Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

"CREARE UN SERVIZIO DI RACCOLTA AD HOC DEI PRODOTTI ASSORBENTI" . INTERROGAZIONE DI LIGNANI MARCHESANI (FRATELLI D'ITALIA)
Comune Palazzo
09.03.2017 -

 

Sull’eventuale intenzione dell’amministrazione comunale di creare un servizio di raccolta differenziata ad hoc per i prodotti assorbenti il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani ha presentato un’interrogazione con la quale pone l’esigenza di valorizzare con adeguati percorsi di conferimento e riciclo una tipologia di materiali che è “tra le più inquinanti nell'intero ciclo dei rifiuti, visto che impiega fino a 500 anni per disperdersi in natura”. “I materiali assorbenti (pannoloni, pannolini e assorbenti) possono diventare una risorsa invece che un rifiuto inquinante con moderni impianti che riescono a produrre da una tonnellata dei medesimi fino a 350 chilogrammi  di cellulosa e fino a 150 chilogrammi di plastica”, sottolinea l’esponente del Centrodestra nel segnalare come a Umbertide sia stato inaugurato “un servizio ad hoc da parte di Gesenu con la consegna agli interessati di un kit gratuito di sacchi per la raccolta del materiale assorbente”. “Sogepu potrebbe a breve avere la gestione dell'intera Alta Umbria e prevedere conseguentemente un servizio efficiente su larga scala con diversificazioni che producano reddito”, osserva Lignani Marchesani nel richiamare l’attenzione sulla necessità di “limitare al massimo il conferimento in discarica, considerato che studi recenti stimano per il 2031 l'ulteriore saturazione di Belladanza, nonostante l'ampliamento”. Per il rappresentante di Fratelli d’Italia “la creazione di detto servizio di differenziata anche a Città  di Castello potrebbe dare vita, viste le dimensioni, a un ciclo economicamente virtuoso con il conferimento alle aziende, in crescita esponenziale negli ultimi anni, che si occupano dello smaltimento dei rifiuti assorbenti”.

 


Condividi