Comune di Città di Castello (PG)

VIABILITA', EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTI SPORTIVI E NUOVI SERVIZI PER IL CITTADINO AL CENTRO INCONTRO FRA COMUNE E PROVINCIA - PRESTO ATTIVO UN PUNTO DI ASCOLTO PER LO STALKING E MOBBING

giovedì 14 dicembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
VIABILITA', EDILIZIA SCOLASTICA, IMPIANTI SPORTIVI E NUOVI SERVIZI PER IL CITTADINO AL CENTRO INCONTRO FRA COMUNE E PROVINCIA - PRESTO ATTIVO UN PUNTO DI ASCOLTO PER LO STALKING E MOBBING
Comune Palazzo
13-03-2017 -

Viabilità, sicurezza stradale, edilizia scolastica, impianti sportivi e palestre, nuovi servizi per il cittadino al centro di un incontro, presso la residenza municipale, fra il sindaco, Luciano Bacchetta, l’assessore allo Sport e Ambiente, Massimo Massetti, il vicepresidente della Provincia di Perugia, Roberto Bertini ed il consigliere provinciale, Paolo Fratini. Fra le novità emerse nel corso del confronto istituzionale fra i due enti, su progetti e questioni che riguardano da vicino la comunità locale e comprensoriale, l’imminente apertura nella sede tifernate dello Sportello Decentrato della Provincia di Perugia (“casa Verde” in via Martiri della Libertà) di un punto di ascolto per lo stalking e mobbing. “Partendo dall’esperienza positiva di collaborazione con l’Adoc – ha dichiarato il vicepresidente della Provincia di Perugia, Bertini - abbiamo pensato di aggiungere questo servizio a quanti si trovano a vivere una condizione di difficoltà e che magari non sanno a chi rivolgersi. Purtroppo i fenomeni di mobbing e stalking sono molto frequenti anche nella nostra regione”. Lo Sportello dedicato ai due fenomeni è nato nel 2012 dalla collaborazione fra la Provincia di Perugia e l'Adoc (Associazione nazionale per la difesa e l’orientamento dei cittadini) ed è attivo a Perugia, presso lo Sportello del Cittadino della Provincia in Piazza Italia tutti i martedì dalle ore 15.00 alle 17.30 e a Foligno in via Umberto I 48, il martedì dalle 16.00 alle 18.30. Agli Sportelli Adoc Umbria, nei primi 51 giorni del 2017 si sono avute 12 segnalazioni di mobbing e 8 di stalking; inoltre si è calcolato che in un’azienda con 15 dipendenti laddove serpeggia il mobbing si ha una perdiata di produttività di 150 mila euro annui. In totale il costo del mobbing in Italia si aggira sui 792 milioni di euro e colpisce prevalentemente donne e soprattutto in stato interessante che subiscono dei demansionamenti o addirittura licenziamenti. Questa è la fotografia del fenomeno scattata recentemente da Angelo Garofalo, presidente umbro dell’Adoc. “L'obiettivo di questo servizio è quello di dare assistenza legale e supporto psicologico a tutti coloro che ritengono di essere vittime di stalking e mobbing. “Parliamo di fatti gravi – ha detto ancora il vicepresidente della Provincia Bertini - che spesso per paura non vengono denunciati: in altri casi le persone colpite non sanno a chi rivolgersi e nel 90% delle circostanze le vittime sono donne. Il lavoro svolto dallo Sportello è delicato e molto importante, va pubblicizzato per spingere chi ne avesse bisogno a utilizzarlo”. “Un confronto costruttivo quello che abbiamo avuto con i rappresentanti istituzionali della Provincia di Perugia su diversi ambiti di competenza dell’ente che hanno evidenti ripercussioni quotidiane sulla nostra realtà locale e comprensoriale. Entro breve quindi presenteremo ufficialmente a tutta la cittadinanza questo nuovo servizio, punto di ascolto per mobbing e stalking che la Provincia di Perugia, attraverso il proprio sportello a Città di Castello ed in sinergia con gli uffici comunali gestirà su scala comprensoriale”, hanno concluso il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore Massimo Massetti.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it