Comune di Città di Castello (PG)

CASE SICURE: IL DECRETO DELRIO E LA PREVENZIONE SISMICA NEGLI EDIFICI PRIVATI

mercoledì 24 maggio 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CASE SICURE: IL DECRETO DELRIO E LA PREVENZIONE SISMICA NEGLI EDIFICI PRIVATI
sismabonus
09-05-2017 -

 

 

“Case sicure: istruzioni per l’uso” è il titolo del convegno promosso dal comune di Città di Castello, in collaborazione con gli ordini professionali degli Ingegneri, degli Architetti di Perugia, dei Geologici dell’Umbria e del Collegio dei Geometri di Perugia, che si svolgerà sabato 13 maggio dalle ore 9.00 presso l’Auditorium di Sant’Antonio. E’ l’assessore alla Protezione civile Luciana Bassini a spiegare le finalità dell’iniziativa, che “si collega al Decreto Delrio e alla gamma di opportunità per aumentare la sicurezza antisismica negli edifici privati. Oggi ci sono misure di carattere nazionale che aiutano i cittadini a sostenere finanziariamente interventi migliorativi della sicurezza. Oltre al cosiddetto sismabonus, sono state perfezionate le classificazioni degli edifici per graduare le priorità e quindi le eventuali assegnazioni economiche. Nella nostra zona la categoria della sicurezza assume un significato più ancorato ai fenomeni sismici ma la questione di come individuare e superare le vulnerabilità delle nostre case deve essere inquadrata in un contesto più generale e affrontata con una valutazione di merito da parte di ciascuno di noi. Avvalendosi delle professionalità giuste e individuando quali agevolazioni sono previste dai programmi pubblici. Porsi l’interrogativo se l’abitazione in cui viviamo risponde a degli standard accettabili è un esercizio di buon senso, a prescindere dal fatto che nei secoli i terremoti sono stati una variabile ricorrente nella storia urbana dell’Umbria”.  “Per questo abbiamo invitato a parlarne Antonio Borri, ordinario di Scienza delle Costruzioni all'Università di Perugia con una relazione dal titolo molto esplicito, Prevenire è meglio che curare, così come quella del nostro concittadino Michele Arcaleni, sismologo dell'istituto Bina di Perugia parlerà della Convivenza con il terremoto, difficile ma possibile.  L'ingegnere Giovanni Cangi si occuperà invece del Rischio sismico nell’edilizia storica: dall’analisi all’intervento.  Gli interventi istituzionali in apertura saranno del sindaco Luciano Bacchetta e del vicepresidente del Consiglio nazionale degli ingegneri. Le conclusione del viceministro alla Protezione civile Riccardo Nencini, che fin dall’inizio ha caldeggiato l’organizzazione di un momento informativo sulle opportunità nella prevenzione antisismica anche a Città di Castello. E’ questo il motivo per cui nell’interpellare professionalità riconosciute e specifiche, vogliamo che per il tono divulgativo e chiaro, possa essere un’occasione di conoscenza anche per i cittadini, che invitiamo a partecipare”.

 

 

 

 

 
Scarica allegato (3092 kb) File con estensione generica


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it