Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

INTERROGAZIONE DEI CONSIGLIERI MORANI E CROCI (PSI) SULLA NECESSITÀ DI COMPLETAMENTO DI VIA ALCIDE DE GASPERI
Comune Palazzo
05.10.2017 -

 

I consiglieri del Psi Vittorio Morani e Tiziana Croci chiedono con una interrogazione di conoscere le intenzioni dell’amministrazione comunale circa la situazione della viabilità di via Alcide De Gasperi, con particolare riferimento alla necessità di completarne l’itinerario in modo da decongestionare il traffico che interessa la parte interna del quartiere Madonna del Latte. Nell’evidenziare come si tratti della via principale del popoloso quartiere e rappresenti l'unico percorso utilizzabile sia per l’ingresso e che per l’uscita dall’abitato, gli esponenti della maggioranza richiamano l’attenzione sul fatto che “l’enorme quantità di auto, moto, autobus ed altri automezzi che solca quotidianamente la carreggiata renda molto spesso difficile l’immissione su via Togliatti e provochi lunghe file e attese”. “A nord di via de Gasperi non risulta completata in maniera adeguata la strada per circa 100 metri e in questo limitato tratto la circolazione risulta consentita ad un mezzo per volta e non in simultanea, vista la carreggiata estremamente ridotta”, rilevano Morani e Croci, che nel segnalare come il tratto risulti “estremamente pericoloso di notte, in quanto sprovvisto di illuminazione pubblica”, chiedono se l’amministrazione comunale abbia programmato di intervenire per completare la strada ed eventualmente con quale tempistica. “Il completamento di questo tratto – osservano Morani e Croci - permetterebbe di dirottare gran parte del flusso veicolare in via delle Crocerossine e successivamente in via Aldo Bologni, rendendo il traffico più snello e meno pericoloso in ambo le parti dell'intero quartiere”. Per i due consiglieri sarebbe importante prevedere anche una adeguata illuminazione e una pista ciclo pedonale, “per permettere una mobilità alternativa, per spostamenti in tutta sicurezza, fornendo la possibilità di riconnettersi ad altre vie ciclopedonali, verso via delle Terme e Fontecchio e verso via Togliatti, via Engels, Graticole, Riosecco e la zona industriale”.

 


Condividi