Comune di Città di Castello (PG)

UN ODG PER BONIFICARE LE DISCARICHE DISMESSE. LO PROPONE AL CONSIGLIO COMUNALE IL MOVIMENTO 5 STELLE

mercoledì 22 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
UN ODG PER BONIFICARE LE DISCARICHE DISMESSE. LO PROPONE AL CONSIGLIO COMUNALE IL MOVIMENTO 5 STELLE
Documento
17-10-2017 -



Con un ordine del giorno il Movimento Cinque Stelle di Città di Castello chiede la bonifica di due ex discariche nel comune di Città di Castello, a Fraccano e a Molino del Sasso, e l’intervento dell’Amministrazione per sollecitare la bonifica dei siti di Santa Croce di Citerna e di Lippiano a Monte Santa Maria Tiberina. Marco Gasperi, capogruppo del Movimento Cinque Stelle in consiglio comunale, nel documento afferma che “dal piano regionale del trattamento dei rifiuti tali discariche risultano essere state stazioni di conferimento dei rifiuti solidi urbani ma nel caso di Città di Castello anche per lo smaltimento di materiali speciali o ospedalieri. Chiuse da prima del 1982, non sono state mai bonificate, arrivando ai giorni nostri come vere e proprie discariche tombate. Inoltre nessuna mostra avere teli di raccolta del percolato, nonostante, nel caso di Fraccano, la discarica sia posizionata sopra l’alveo del fiume Vaschi”. Rispetto alle discariche situate a Citerna e Monte Santa Maria Tiberina, Gasperi propone un intervento di impulso dell’Amministrazione verso le altre “perchè i siti configurano un rischio di potenziale inquinamento, da cui la direttiva comunitaria del 2008 e il Codice dell’ambiente ci mettono in guardia. Gasperi precisa che “Sulla collina della Montesca grava anche un vincolo paesaggistico ed ambientale, che si aggiunge alle raccomandazioni di legge in materia di rifiuti: non mettere a repentaglio l’acqua, l’aria, il suolo la fauna e la flora; non causare odori o rumori, non danneggiare il paesaggio e i siti di particolare interesse”. Una delle criticità dei siti segnalati nell’ordine del giorno per l’esponente di opposizione sarebbe che “le discariche non risultano essere recintate né segnalate ed anzi, in alcuni casi, ad esempio quella posta in località Fraccano, ci giunge segnalazione che addirittura i cittadini, ignari di tutto, vi svolgono l’attività di ricerca e raccolta funghi”. Ed è questo il primo intervento che l’ordine del giorno chiede nel dispositivo sottoposto al consiglio: “delimitare il perimetro delle ex discariche di Fraccano e Molino di Sasso, in territorio tifernate, e adoperarsi per far bonificare nel breve periodo, le due ex discariche di Citerna e Monte Santa Maria Tiberina; eseguire, in tempi rapidi e anche avvalendosi dell’Arpa, un’analisi del suolo e delle acque, mediante campionamenti sul posto per assicurarsi che non ci siano presenze di rifiuti tossici o materiali nocivi e per valutare l’attuale stato dell’arte circa l’inquinamento già presente”. Infine Gasperi chiede che il Consiglio sia informato nell’arco di un mese sui risultati raggiunti e gli esiti emersi. 
 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it