Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

IL PREFETTO CANNIZZARO ALL'ISTITUTO PATRIZI-BALDELLI-CAVALLOTTI. VISITA ALLE SCUOLE E INCONTRO CON GLI STUDENTI
CAmpanili
18.10.2017 -

 

“E’ fondamentale alimentare nei giovani la conoscenza e la fiducia nei confronti delle istituzioni che rappresentano lo Stato e l’incontro con il prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro ha offerto un’opportunità davvero rara e importante di confronto sui temi della legalità e dell’ordine pubblico, ma anche sui doveri e i diritti che danno sostanza al ruolo di cittadino nella nostra società”. Il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore Rossella Cestini commentano così la visita di stamattina del prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro alle tre scuole dell’Istituto di Istruzione Superiore Patrizi-Baldelli-Cavallotti di Città di Castello. Un impegno mantenuto dal responsabile dell’ufficio territoriale del Governo che aveva dato appuntamento ai trenta studenti di enogastronomia dell’indirizzo alberghiero del Cavallotti che con i loro insegnanti lo scorso 2 giugno hanno curato il servizio di ristorazione in Prefettura in occasione della Festa della Repubblica e saranno protagonisti della cerimonia anche nel 2018. Accompagnato dalla dirigente scolastica Marta Boriosi e dal vicario Giovanni Granci, Cannizzaro ha incontrato studenti e insegnanti di tutte e tre le sedi dell’istituto insieme al capo gabinetto della Prefettura Angela Buzzanca, alla dirigente dell’Ambito Territoriale della Provincia di Perugia dell’Ufficio Scolastico Regionale Antonella Iunti e ai responsabili locali di Polizia di Stato e Carabinieri. Il rappresentante territoriale dello Stato e del Governo si è informato sui percorsi di studio degli studenti e sulle opportunità occupazionali assicurate dai diversi indirizzi, incoraggiando i giovani interlocutori a curare la propria preparazione scolastica. “Il Paese ha bisogno delle vostre professionalità e della concretezza propria degli indirizzi di studio tecnici”, ha osservato Cannizzaro. A concludere la visita è stata una conviviale presso l’istituto Cavallotti, nella quale il prefetto ha incontrato gli amministratori comunali, il vescovo monsignor Domenico Cancian, i dirigenti scolastici degli istituti tifernati, le autorità civili e militari della città, cogliendo l’occasione per rinnovare l’apprezzamento per la preparazione degli studenti che hanno curato la ristorazione.

 


Condividi