Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

NEL FINE SETTIMANA IL GEMELLAGGIO TRA CITTA' DI CASTELLO E MAJANO NEL CENTENARIO DELL'EROICO SACRIFICIO DI ANGELO ZAMPINI
Comune Palazzo
27.10.2017 -

“In questo fine settimana saremo dove la storia ci chiama, dove è giusto che la nostra comunità sia rappresentata per tributare insieme a quella di Majano l’omaggio ad Angelo Zampini, uno dei più fulgidi esempi di amor patrio che il nostro Paese può annoverare, a cento anni dall’eroico sacrificio che ha consegnato per sempre alla memoria il suo nome”. E’ il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Tofanelli ad annunciare che sarà presente con il gonfalone del Comune di Città di Castello alla cerimonia in programma sabato 28 e domenica 29 ottobre a Majano, in provincia di Udine, per la commemorazione del centenario della morte del tifernate che il 30 ottobre 1917 diede la propria vita per difendere la popolazione civile dall’attacco dell’esercito austro-germanico. Nell’occasione i Comuni di Città di Castello e Majano si gemelleranno nel nome del sergente mitragliere al quale recentemente il Capo di Stato maggiore della difesa ha conferito la decorazione d’onore interforze alla memoria. “Tutto il consiglio comunale si è espresso a favore di questo gemellaggio, il primo nella storia di Città di Castello, a testimonianza che la figura di Zampini e il valore del suo gesto di giovanissimo patriota hanno saputo ottenere nella nostra comunità un riconoscimento univoco”, sottolinea Tofanelli, che arriverà a Majano con una comitiva di 54 tifernati. Il presidente del consiglio comunale firmerà il gemellaggio su delega del sindaco Luciano Bacchetta alle ore 18.00 di domani, quando il legame con la comunità friulana sarà ufficializzato insieme al sindaco locale Raffaella Paladin nella cerimonia prevista all’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme, nella frazione di San Tomaso di Majano. Alla celebrazione seguirà la presentazione del libro dal titolo “Io resto! Il sacrificio del mitragliere Angiolo Zampini, eroe senza medaglia”, scritto da Claudio Zanier e Paolo Strazzolini. Nella giornata di domenica il programma del centenario sarà aperto dall’ammassamento presso il cimitero di Farla (ore 10.30), con la deposizione di un serto floreale sulla tomba di Angelo Zampini (ore 11.00). Seguiranno la sfilata fino al centro di Farla, con l’accompagnamento della Fanfara della Brigata Alpina “Julia”, e l’alzabandiera, che precederà la deposizione di una corona davanti al monumento dedicato ad Angelo Zampini. Il momento clou sarà rappresentato dalla consegna ufficiale della decorazione d’onore interforze alla memoria, che sarà sottolineato dall’intervento delle autorità presenti. “Finalmente – osserva Tofanelli - anche Angelo Zampini avrà la medaglia che dà il meritato riconoscimento al gesto con cui ha segnato, insieme alla sua vita, anche il destino delle comunità di Città di Castello e Majano, da cento anni unite indissolubilmente e ora ancora di più, nel dovere di difendere la memoria e l’attualità di un gesto di grande valore civile e storico”.

 


Condividi

Eventi correlati