Comune di Città di Castello (PG)

ALLE PISCINE COMUNALI FESTA DEL NUOTO CON LA 24 ORE DI FINE ANNO. MASSETTI: "EVENTO NEL QUALE A VINCERE SARANNO SPORT E SOLIDARIETÀ"

venerdì 20 aprile 2018
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
ALLE PISCINE COMUNALI FESTA DEL NUOTO CON LA 24 ORE DI FINE ANNO. MASSETTI: "EVENTO NEL QUALE A VINCERE SARANNO SPORT E SOLIDARIETÀ"
CAmpanili
16-12-2017 -

 

Dopo 32 anni torna alle piscine comunali di Città di Castello la “24 ore di fine anno”, la maratona di nuoto che dalle ore 18.00 di venerdì 29 alle ore 18 di sabato 30 dicembre chiamerà associazioni sportive e di volontariato, scuole e famiglie a partecipare a una festa dello sport nel nome della solidarietà, con ai bocchi di partenza per il primo tuffo cinque testimonial d’eccezione: Mara Colletti, Giuseppe Bilotta, Roberto Baciocchi, Alessandro Pinzuti e Lamberto Boranga. Era il 1985, infatti, quando l’impianto natatorio tifernate ospitò 1.200 persone che scesero in acqua per condividere l’amore per il nuoto ed essere parte di un evento unico nella storia. “Un record che speriamo di battere con il coinvolgimento di tutta la città, delle famiglie e delle realtà associative, in un appuntamento nel quale, in ogni caso, a vincere saranno lo sport e la solidarietà e che sarà una bellissima ribalta per un movimento sportivo cresciuto tantissimo in trent’anni grazie alla costanza delle politiche di settore”, ha affermato nella conferenza stampa di stamattina l’assessore allo Sport Massimo Massetti, che ha sottolineato con particolare soddisfazione l’iniziativa dei Nuotatori Tifernati e del Centro Nuoto Alto Tevere Cnat’99, che insieme a Sogepu e Polisport hanno organizzato la manifestazione con il patrocinio del Comune. “Abbiamo voluto dare all’evento la connotazione di una vera festa dello sport, dove si sentano motivati a partecipare tutti coloro che nella nostra comunità vivono la passione per una disciplina e dedicano a questo impegno tempo e sacrifici”, ha spiegato Valentino Cerrotti dei Nuotatori Tifernati, che ha indicato “l’obiettivo di coinvolgere, associazioni, famiglie, scuole, gruppi di amici per fare in modo che nell’arco delle 24 ore ci sia sempre almeno una persona per corsia che nuota in vasca, con la volontà di favorire la riuscita dell’iniziativa, ma di dare soprattutto un contributo alla sua finalità benefica”. Con l’iscrizione che sarà completamente gratuita gli organizzatori fanno appello alla generosità dei partecipanti perché con le proprie offerte possano concorrere alla donazione che verrà fatta all’Unità Operativa di Medicina dello Sport dell’ospedale di Città di Castello per l’acquisto di test per l’indagine del daltonismo nei bambini. “Noi ci saremo con tutti i nostri atleti per garantire la presenza di nuotatori in vasca, in particolare nelle fasce orarie dove la partecipazione sarà meno facile”, hanno dichiarato Massimo Giovagnini e Federico Cavargini, che hanno rimarcato il valore sociale, oltre che sportivo della manifestazione. “Dare il nostro contributo era il minimo che potessimo fare per un evento davvero molto bello”, ha sottolineato il presidente di Poliport Angelo Monaldi, nell’evidenziare come verrà garantita la piena disponibilità dell’impianto e del personale a supporto dell’evento. “Per noi è una tappa importante nel quadro delle iniziative che a partire da questa estate abbiamo inteso finalizzare alla promozione dell’attività natatoria, attraverso una maggiore disponibilità dell’impianto per gli utenti”, ha puntualizzato il presidente di Sogepu Cristian Goracci. A dare l’idea dell’attenzione che l’iniziativa ha riscosso è stato Francesco Serafini, dei Nuotatori Tifernati, nel presentare i cinque testimonial che hanno garantito con grande entusiasmo la propria presenza, cogliendo lo spirito sportivo e solidale dell’appuntamento. “Quasi tutti questi atleti si sono avvicinati allo sport e al nuoto con una motivazione legata al proprio stato di salute che li ha visti poi raggiungere importanti obiettivi e dare un messaggio importante a tutti coloro che si vogliono dedicare alla pratica di una disciplina”, ha detto Serafini. Proprio nell’impianto di Città di Castello, Mara Colletti è divenuta nel 2016 la prima donna, al momento unica, a nuotare 3mila metri a delfino. Con le sue circa 400 medaglie vinte, di cui 350 d’oro, i 26 titoli nazionali, il bronzo e l’argento conseguiti agli Europei Master di Londra 2016, l’argento al Mondiale in acque libere di Riccione e il fresco titolo di campione del mondo sui 3 mila metri in acque libere a Budapest, Giuseppe Bilotta, classe 1936, sarà la stella più avanti negli anni, in un duello generazionale appassionante con Lamberto Boranga, classe 1942, mitico portiere con trascorsi in serie A e una carriera calcistica conclusa a 73 anni, che nell’atletica master è primatista italiano di salto in alto e salto triplo, nel 2008 è stato primatista mondiale nel salto in lungo over 60 e campione del mondo di salto in alto over 70 nel 2014. Giovani di grande talento sono, invece, Alessandro Pinzuti, campione europeo e mondiale nei 50 rana juniores, bronzo europeo nei 100 rana, che nei campionati italiani assoluti di Riccione 2017 è arrivato secondo dietro a un mostro sacro come Fabio Scozzoli, e il perugino Roberto Baciocchi, campione olimpico con tre medaglie, d’oro, d’argento e di bronzo ai Trisome Games che gareggia nelle manifestazioni della Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale e a livello internazionale ha vinto quattro ori, un argento e un bronzo agli Europei, tre bronzi ai Mondiali, detiene due record europei nei 100 rana e nei 100 misti e si è aggiudicato cinque titoli nazionali.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it