Comune di Città di Castello (PG)

RITROVA UN OROLOGIO DI LUSSO PER TERRA E LO RICONSEGNA ALLA POLIZIA MUNICIPALE - BEL GESTO "NATALIZIO" DI UN TIFERNATE

giovedì 19 aprile 2018
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
RITROVA UN OROLOGIO DI LUSSO PER TERRA E LO RICONSEGNA ALLA POLIZIA MUNICIPALE - BEL GESTO "NATALIZIO" DI UN TIFERNATE
Comune Palazzo
22-12-2017 -

Ritrova un orologio di pregio con tanto di “brillantini” e senza pensarci troppo lo consegna al Comando della Polizia Municipale all’ufficio oggetti smarriti in via XI Settembre. Senza dubbio un bel gesto quello messo in atto proprio in questo periodo che precede il Natale, da un tifernate che ha rinvenuto il prezioso oggetto per terra in una traversa di Via del Polacchino nel quartiere La Tina. Si tratta di un orologio di lusso da donna in acciaio, quadrante color celeste, con brillantini, ricarica manuale con visualizzatore data di una nota e storica marca. L’addetta al servizio, Francesca Pasquetti, l’ha preso in consegna ed ora è custodito in cassaforte in attesa che la legittima proprietaria (con certificati di acquisto e documentazione alla mano) si presenti a reclamare la scomparsa per tornare così in possesso. Come accade sempre in questi casi il verbale di consegna e deposito di cosa ritrovata viene pubblicato nell’apposita sezione sul portale dell’ente e affisso all’albo Pretorio in modo da consentire a chiunque la facile consultazione. “E’ stato senza dubbio un bel gesto da parte di questo signore che ha dimostrato come accade spesso, grande senso civico e desiderio di venire incontro a chi ha perduto un oggetto non solo significativo sotto il profilo economico ma anche affettivo”, ha precisato l’addetta al servizio che ricorda numerosi casi che si sono risolti in maniera positiva grazie alla rete di solidarietà che si attiva in diverse circostanze. Ogni anno gli agenti e addetti al Corpo di Polizia Municipale, coordinati dalla comandante, Luisella Alberti e dal vice-comandante, Graziano Fioucci, fra i numerosi compiti che svolgono, sono riusciti ad affrontare in maniera positiva ed efficiente la crescente richiesta di aiuto e intervento, trovandosi di fronte talvolta a situazioni a dir poco inedite. Accanto a segnalazioni di smarrimento di telefoni cellulari, anche di ultima generazione, orologi, alle tradizionali biciclette, mazzi di chiavi (alcune davvero originali), monili vari, borse e zainetti, carte di credito, gli agenti della municipale tifernate hanno dovuto annotare nell’apposito registro anche altri oggetti di varia natura. Codice civile alla mano e legislazione vigente in corso, tutti gli oggetti smarriti o ritrovati e consegnati da eventuali “ritrovatori” al Corpo di polizia municipale, restano in custodia sotto scorta fino al termine di un anno un mese e un giorno dalla data del ritrovamento e consegna agli agenti dell’ufficio apposito. Trascorso quel periodo, se il legittimo proprietario non si è nel frattempo presentato, chi ha ritrovato l’oggetto, esibendo documenti e apposita ricevuta ne consegue la proprietà definitiva.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it