Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

OSPEDALE: "C'E' BISOGNO DI MAGGIORI INVESTIMENTI". IL SINDACO PROPONE UN INCONTRO CON LA DIREZIONE DELLA ASL UMBRIA 1
Archivio
22.12.2017 -


In un’interpellanza presentata al consiglio comunale di lunedì 18 dicembre 2017, la Lega ha chiesto notizia a proposito di “Perdite e infiltrazioni di acqua nel reparto di radiologia all’ospedale tifernate. A denunciarlo sono stati alcuni utenti che hanno scattato delle foto poi inserite nei social network. Segnalazione poi rilanciata anche dal gruppo regionale della Lega Nord, i cui rappresentanti hanno già preparato una interrogazione a risposta immediata” ha detto il capogruppo Riccardo Marchetti, aggiungendo se “l’Amministrazione intende attivarsi per assicurare una manutenzione straordinaria al fine di evitare future perdite ed infiltrazioni nei locali di radiologia e per attivare un monitoraggio sulla situazione delle strutture e degli impianti dell’ospedale di Città di Castello. Abbiamo documentazione fotografica e video attestante che, il giorno 13 novembre 2017, dopo le prime copiose piogge, nella sala dove vengono effettuate le radiografie, l’acqua, filtrando dal soffitto, bagnava in maniera preoccupante il pavimento e metteva a rischio alcune attrezzature e i servizi stessi e di un secondo caso a distanza di pochi mesi che riguarda una infiltrazione d’acqua in una struttura ospedaliera della nostra Regione. Ci sono state richieste di risarcimento?».
Il sindaco Luciano Bacchetta ha detto di “non avere notizie di richieste di risarcimento ma nel complesso, al di là del fatto specifico, dovremmo fare una riflessione più approfondita sugli investimenti che vengo fatti nella struttura, sia a livello strutturale che di strumentazione. Da tempo sto pensando ad un confronto con il direttore generale sugli investimenti. Città di Castello, rispetto ad altri presidi, deve avere un’attenzione particolare. Cito l’ampliamento legato all’oncologia, in cui dovrà intervenire anche il comune per dare corso. E’ giusto ma non si può andare avanti con provvedimenti tamponi. Va fatto un discorso più ampio sui primariati, il personale che è carente, le dotazioni. In nome dei campanili abbiamo decine di strutture piccolissime ma non autosufficienti ma non può andare a detrimento di strutture decisive per la salute dei cittadini umbri come la nostra. Il direttore sta facendo un buon lavoro ma c’è bisogno di investimenti più cospicui. Partendo dalla sollecitazione della Lega, dobbiamo alzare il tiro e riflettere ad ampio raggio sull’ospedale tifernate. Andiamo in commissione senza strumentalizzazioni politiche dato che tutti la pensiamo a linee generale nello stesso modo”. “Anche l’intervento del sindaco ha inquadrato difficoltà” ha detto il capogruppo di Castello Cambia Vincenzo Bucci “sulla manutenzione complessiva. C’è la necessità di una riflessione. Invito a farne partecipe il consiglio comunale e la popolazione”. Nella replica Marchetti ha detto che “è un po’ come Umbracque. Ci sono piccoli ospedali che prendono risorse che dovrebbero andare a strutture più ampie. I danni andrebbero richiesti. Piove dentro dopo 17 anni. La situazione del Pronto Soccorso è grave. Chi gestisce deve essere del territorio”.

 

 

 


Condividi