Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

INTERPELLANZA DI MORINI (TIFERNO INSIEME) SUL TURISMO: "CONVOCARE I RAPPRESENTANTI DEL SETTORE PER ADOTTARE UN PIANO DI INTERVENTO"
Comune Palazzo
04.04.2018 -

 

Dare corso alle azioni finalizzate alla valorizzazione del turismo è l’obiettivo dell’interpellanza del capogruppo di Tiferno Insieme Nicola Morini, che chiede al sindaco Luciano Bacchetta di convocare gli attori locali dell’industria turistica per continuare il lavoro già avviato in commissione Programmazione Economica e “adottare in giunta un piano di intervento specifico per rendere la nostra città meta turistica realmente appetibile sulla scena nazionale e internazionale”. Nel richiamare l’attenzione sulla previsione nel bilancio pluriennale dell’introduzione della tassa di soggiorno a partire dal 2019, l’esponente della maggioranza sottolinea che “limitarsi ad applicare una tassa, per quanto legittima, al momento potrebbe andare semplicemente a rincarare i costi di permanenza dei turisti nel nostro territorio, con il rischio favorirne lo spostamento in altri luoghi dell’Umbria e della Toscana”. “Molti Comuni italiani e umbri hanno deciso di adottare la tassa di soggiorno e anche il nostro sarebbe legittimato a farlo, se non fosse per il fatto che il turismo locale rappresenta un volano economico ancora da sviluppare e che esprime bassi valori nei flussi turistici dell’Umbria in valori relativi e assoluti”, evidenzia, infatti, Morini, che fa notare come “nel 2017, a fronte di un aumento dell’1,82 per cento di arrivi si è registrato un calo dell’11,3 per cento delle presenze”. “E’ questo il vero dato economico di permanenza dei turisti nella nostra città e nelle nostre strutture”, rileva il capogruppo di Tiferno Insieme, che rimarca come il dato relativo agli stranieri sia “del tutto negativo, con un meno 4,39 per cento negli arrivi e un meno 9,28 per cento nelle presenze”. Per Morini un ripensamento sulla tassa di soggiorno è auspicabile anche alla luce della riapertura delle Terme di Fontecchio, “che – puntualizza - darà un sicuro impulso alla ripresa del flusso turistico e deve essere sostenuta da un impegno specifico per qualificare l’offerta turistica cittadina”.

 


Condividi