Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

RADUNO NAZIONALE DEL VESPA CLUB A CITTA' DI CASTELLO IN OMAGGIO AL BARONE FRANCHETTI: ATTESI OLTRE 400 EQUIPAGGI. MADRINA D'ECCEZIONE, LUISA ZAPPITELLI, NONNA E VESPISTA DEI RECORD
zappitelli
12.07.2018 -

RADUNO NAZIONALE DEL VESPA CLUB A CITTA’ DI CASTELLO IN OMAGGIO AL BARONE FRANCHETTI: ATTESI OLTRE 400 EQUIPAGGI. MADRINA D’ECCEZIONE, LUISA ZAPPITELLI, NONNA E VESPISTA DEI RECORD

Nell’anno del Centenario, il Vespa Club di Città di Castello dedica il 15° raduno nazionale al barone Franchetti. In programma sabato 14 e domenica 15 luglio, si intitola “Fra Città di Castello e Villa Montesca, omaggio al Barone Franchetti”. “L’appuntamento del Vespa Club è una grande occasione per far conoscere Città di Castello attraverso sue eccellenze ambientali, i suoi personaggi storici e l’architettura rinascimentale” commenta l’assessore al Turismo e Commercio Riccardo Carletti, sottolineando come “all’evento sono attesi quasi 400 equipaggi che potranno apprezzare il territorio grazie alla dinamicità e capacità organizzativa del Vespa Club, un soggetto che ha saputo mettere a leva una passione, trasformandola in volano turistico”.  Classificato tra i primi undici su 350 raduni italiani, l’evento di Città di Castello avrà anche una madrina d’eccezione, Luisa Zappitelli, presidente onoraria del club, l’ormai famosa centenaria dei record che, dall’alto dei suoi 106 anni, non ha mai mancato un raduno. “E anche questa volta verrà a salutarci e sfilerà con noi” annuncia il presidente del Vespa Club Lazzaro Fiorucci Gaudenzi: “Nonna Lisa è appassionata di vespe ed è testimonial della campagna Guida sicura. Chi meglio di lei per accogliere i 400 equipaggi che aspettiamo a Città di Castello? Quest’anno vogliamo rendere omaggio a due personaggi che si sono distinti per il loro attaccamento alle problematiche sociali del tempo, Alice Hallgarten e Leopoldo Franchetti. Sabato 14 luglio abbiamo in programma una visita alla Tela Umbra, guidati dal presidente Pasquale La Gala. Il giorno successivo 15 luglio, i vespisti saranno accompagnati per un giro turistico collinare e quindi, presso la splendida Villa Montesca, per scoprire la sua storia ed il suo parco. La location per i ricevimento degli ospiti vespisti sarà piazza Garibaldi attrezzata con gazebo per le iscrizioni, la consegna gadget e l’area ristoro. Siamo certi che anche questa volta la bellezza del territorio sarà il segreto del successo del raduno!”.

 


Condividi

Eventi correlati