Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

IL PRG TORNA IN CONSIGLIO PER UNA NUOVA ADOZIONE
CAmpanili
05.10.2018 -

 

Sarà riadottato nel prossimo consiglio comunale di lunedì 8 Ottobre 2018 il prg di Città di Castello, parte operativa e variante 1 di assestamento della parte strutturale, dopo lo stop della Corte Costituzionale alla legge regionale sul governo del territorio. “La sentenza della Consulta è intervenuta su diversi aspetti della norma e per i Comuni, che, come il nostro, stavano lavorando sui prg alla luce della legge 1 della Regione Umbria, è stato necessario ripartire quasi daccapo con le procedure” ha spiegato Luciano Tavernelli, presidente della commissione Assetto del territorio, che si è riunita, nel pomeriggio di giovedì 4 Ottobre, per una disamina delle carte prima del voto in consiglio. “Ricordo che avevamo concluso l’iter di approvazione della variante di assestamento lo scorso 19 febbraio e l’iter di adozione della parte operativa il 28 marzo. La sentenza intervenuta ha tuttavia determinato un allungamento sia per l’adeguamento alle sue prescrizioni che per le fasi successive all’adozione, come ad esempio i tempi di pubblicazione e della partecipazione. Speriamo in un nuovo via libera da parte del consiglio”. Alla riunione era presente l’Ufficio del Piano e Paolo Ghirelli, architetto progettista del prg, il quale ha illustrato l’intervento sulla redazione originaria. “La sostanza ha riguardato il parere geologico”, sintetizza l’assessore all’Urbanistica Rossella Cestini “la legge regionale lo affidava ai comuni e la sentenza lo ha rimesso in capo alle Regioni. Questo ha richiesto una classificazione diversa anche di alcune zone, che a cascata ha provocato aggiustamenti nominali sulle carte. In particolare nelle aree critiche di Morra, Fabbrecce, Promano, Nuvole e  Petrelle. Avremmo volentieri fatto a meno di questo imprevisto, che non cambia la sostanza del piano né le sue coordinate generali ma ha determinato un rallentamento che cercheremo di superare per arrivare quanto prima all’approvazione definitiva del nuovo strumento”. Tecnicamente, modificando parte operativa e variante di assestamento, è necessario adeguare anche il piano acustico collegato al prg, che sarà oggetto di una votazione specifica in consiglio comunale. Nell’esprimere il parere la Commissione si è espressa favorevolmente a maggioranza con l’astensione della Lega, la parziale astensione di Tiferno Insieme, il voto contrario di Fratelli d’Italia e Movimento Cinque Stelle.


Gli altri punti. Questa materia occuperà la prima parte del consiglio comunale, convocato alle 18.00. A seguire sarà smaltito l’ordine del giorno non esaminato nella precedente seduta ed in particolare l’adesione all’associazione Città del Tartufo, l’approvazione del regolamento di utilizzo della ciclovia sul Tevere,  l’ordine del giorno del capogruppo del PD Gaetano Zucchini e dei consiglieri Luciano Tavernelli e Mirco Pescari sulla riqualificazione dei siti storici; quello del capogruppo della Sinistra Giovanni Procelli sulle misure a favore della bi genitorialità, con l’istituzione di un apposito registro e la predisposizione del relativo regolamento comunale. Il capogruppo di Castello Cambia Vincenzo Bucci e il consigliere Emanuela Arcaleni proporranno l’istituzione di fontanelle ed infine il capogruppo della Lega Marcello Rigucci e il consigliere Valerio Mancini nell’ultimo punto in programma presenteranno un ordine del giorno su alcuni fatti di ordine pubblico accaduti di recente in città. In scaletta anche la mappa delle agevolazioni fiscali su gpl e gasolio da riscaldamento. 


I lavori saranno trasmessi in diretta streaming sul canale You tube del consiglio comunale di Città di Castello

CDCNOT/18/10/05/COMINLINEA/462/SSC

 

 


Condividi