Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

INTERROGAZIONE DEL CAPOGRUPPO FDI, ANDREA LIGNANI MARCHESANI SULLA POSSIBILE CANDIDATURA A SINDACO DI PERUGIA DEL GIORNALISTA RAI GIULIANO GIUBILEI E MANTENIMENTO CARICA DI PRESIDENTE "FESTIVALNAZIONI"
Comune Palazzo
18.10.2018 -

Possibile candidatura del Presidente del Festival delle Nazioni, Giuliano Giubilei a sindaco di Perugia: interrogazione del capogruppo Fdi, Andrea Lignani Marchesani, “sull’opportunità di mantenere il ruolo di vertice del Festival”. “Premesso che l'attuale Presidente del Festival delle Nazioni Giuliano Giubilei, stimato giornalista Rai, è considerato da molti organi di informazione un potenziale candidato sindaco per il comune di Perugia alle prossime elezioni del 26 maggio 2019 – precisa Lignani Marchesani - che lo stesso Giubilei ha pubblicamente detto di prendere in considerazione detta candidatura; che un simile impegno a prescindere dal risultato finale lo sottrarrebbe all'organizzazione, alla rappresentanza istituzionale e al reperimento sponsor per il Festival, funzioni istituzionali che ha svolto egregiamente negli anni; che un impegno diretto e apicale in una competizione politico amministrativa solleva anche interrogativi di opportunità nel mantenimento dell'incarico tifernate; che un confronto sulla vicenda è in ogni caso necessario e ineludibile nel breve periodo”. Lignani Marchesani nella interrogazione  punta l’indice “sulla necessità di un confronto chiarificatore ed esaustivo con il diretto interessato, sulla difficoltà a svolgere il ruolo di Presidente del Festival contemporaneamente ad un impegno totalizzante quale è  una candidatura a sindaco,  sull'opportunità politica ed istituzionale di mantenere un ruolo come quello di Presidente di una manifestazione culturale con oltretutto un marcato profilo territoriale legato al territorio valtiberino mentre si compete politicamente per un ruolo apicale di un'altra città che deve curare altri eventi culturali, sulla diversità infine di una simile situazione da quelle in cui il responsabile di una manifestazione sia chiamato, fuori dall'agone politico, al ruolo di assessore esterno.”

 


Condividi