Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

INTERROGAZIONE DEL CAPOGRUPPO FDI, ANDREA LIGNANI MARCHESANI SULLA PRESENZA DEI RODITORI IN CENTRO STORICO E DANNI PROVOCATI ALLA RETE INFORMATICA DEL COMUNE
Piazza Matteotti
16.11.2018 -

Presenza dei roditori in centro storico e danni provocati alla rete informatica del comune: interrogazione del capogruppo Fdi, Andrea Lignani Marchesani. “In data 15 ottobre 2018 la MAT ha subito danni che hanno provocato disservizi nelle linee telefoniche ed informatiche nelle sedi distaccate comunali di Largo Gildoni (Polizia Municipale), Via Sant'Antonio (Servizio Commercio) e Via dei Pinchitorzi (Servizi Sociali). Questo danno – precisa Lignani Marchesani nell’interrogazione - all'altezza dell'incrocio tra Piazza Fanti e Corso Cavour è stato provocato dai roditori e solo in data 31 ottobre 2018 con Determina Dirigenziale n.1069 è stato dato mandato ad una ditta specializzata di riparare il danno sopracitato per un importo di 2657 euro. Il danno evidenzia la problematica dei roditori nel centro storico già sollevata in passato e minimizzata in precedente atto di sindacato ispettivo: se i roditori rappresentano da un lato e soprattutto un problema igienico-sanitario dall'altro hanno dimostrato di poter determinare altra tipologia di danni”. Nell’interrogazione Lignani Marchesani chiede di conoscere la tempistica di ripristino della rete e il numero di giornate complessive in cui il disservizio negli uffici sopra riportati si è manifestato; le conseguenze di detti disservizi per il pubblico e per i dipendenti comunali; la presenza all'interno del Centro storico di altre reti in fibra, su eventuali danni verificatisi nel recente passato in dette reti e su criticità precedentemente occorse alla MAT determinate dai roditori. Inoltre Lignani Marchesani interroga il sindaco e la giunta “sulla persistenza di un'emergenza ratti all'interno del Centro Storico e sulla necessità di prevedere una radicale politica di derattizzazione all'interno del Centro storico sia per evitare ulteriori danni sia per prevenire criticità, patologie, di natura igienico sanitaria”.

 


Condividi