Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA PRODUTTIVA DELLA NARDI: UNANIMITÀ SU ODG CASTELLO CAMBIA
Piazza Gabriotti
22.11.2018 -


Approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Città di Castello, riunito martedì 20 novembre 2018, un ordine del giorno sull’azienda Nardi, presentato da Vincenzo Bucci, capogruppo di Castello Cambia. Nel documento si chiede “ai parlamentari umbri, al presidente della Regione Umbria e alle associazioni imprenditoriali, di proseguire a sostenere la richiesta delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori della Nardi della concessione della durata di un anno della cassa integrazione straordinaria da parte del Ministero, in relazione alle concrete e positive prospettive di ripresa e sviluppo aziendale”. Il sindaco Luciano Bacchetta ha riportato un messaggio dell’amministratore in base al quale “Sei mesi di cassa integrazione sono certi, quattordici saranno oggetto di trattativa. La prossima settimana avranno un incontro al ministero”.
Il consigliere della Lega Valerio Mancini ha detto che “questo odg porta avanti le istanze del territorio in maniera condivisa. Soffriamo ancora la crisi e le dinamiche nazionali sono ancora preoccupanti. E’ importante mettere insieme le rappresentanze per centrare gli obiettivi. E’ un buon metodo da portare avanti anche rispetto la viabilità e l’ambiente. Anche noi abbiamo le nostre emergenze, sperando di risolverne una alla volta e che sia un buon inizio”. Cesare Sassolini, capogruppo di Forza Italia, ha detto di condividere un documento “trasversale, che va nell’interesse generale del lavoro. Può mettere d’accordo tutta la comunità, visto che ci sono possibilità di produzione per gli ordinativi ricevuti. Le maestranze possono essere aiutate con la cassa integrazione e poi reintegrate. Però la situazione è strana: siamo misti come forze politiche e chiedo a chi ricopre ruoli istituzionali nella compagine governativa di interloquire con i Ministri perché quanto votiamo possa essere preso in considerazione. Possiamo dare una mano al territorio con i più alti gradi dei rappresentanti”. Vittorio Morani, capogruppo del Psi, ha sostenuto che “stiamo mettendo in campo ogni risorsa per salvaguardare i lavoratori della Nardi. L’odg segue la richiesta dei sindaci di Città di Castello e san Giustino per l’occupazione dell’azienda e la loro riallocazione. Come gruppo voteremo sì”. Gaetano Zucchini, capogruppo del Pd, ha ringraziato il proponente: “La problematica interessa molti lavoratori, all’inizio dell’anno la situazione era critica, ora si registrano spiragli ma dobbiamo accompagnare l’azienda in maniera virtuosa. E’ doveroso esprimere solidarietà alle maestranze e l’augurio alla nuova dirigenza di lavorare recependo tutte le istanze economiche che la legge prevede. Voteremo sì e aspettiamo maggiori certezze di solidità per la Nardi”.
 

 


Condividi