Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

LA STAR DELLA LIRICA FABIO ARMILIATO A CITTA' DI CASTELLO PER IL CONCERTO DEGLI AUGURI. TEATRO DEGLI ILLUMINATI SABATO 8 DICEMBRE. ANCHE IN DIRETTA STREAMING SU CANALE YOU TUBE DEL COMUNE
mappa storica cdc
04.12.2018 -

 

E’ considerato uno dei maggiori tenori viventi e sarà l’ospite d’onore del Concerto degli auguri del Consiglio comunale di Città di Castello: Fabio Armiliato, protagonista del Natale in Vaticano nel 2017 e reduce da una tournee nelle capitali del Sud America, salirà sul Palco degli Illuminati sabato 8 dicembre, alle 21,00, insieme alla soprano Chiara Giudice, accompagnato al pianoforte del maestro Giuseppe Pelli, a cui si deve la presenza di questo grande della lirica in Umbria. Città di Castello infatti sarà l’unica tappa di Armiliato in Centro Italia, un’occasione unica per vederlo esibire su un repertorio che spazierà da Puccini a Memory, da Chopin a Non ti scordar di me fino a White Christmas in onore alle imminenti festività natalizie. Il concerto è promosso dalla presidenza del Consiglio comunale “per fare gli auguri alla città - spiegano il presidente Vincenzo Tofanelli e il vicepresidente dell’assemblea Marco Gasperi - abbiamo unito musica a solidarietà, grazie alla disponibilità degli artisti, che nonostante il loro livello internazionale hanno sposato la causa del Centro per l’infanzia della Asl Umbria 1, a cui saranno destinati gli introiti, grazie anche al contributo di Sogepu che a messo a disposizione il Teatro e sostenuto l’iniziativa”.

“Il Teatro degli Illuminati è uno dei più belli dell’Umbria, dobbiamo farlo conoscere ai tifernati ma anche ad artisti di fama internazionale come il maestro Armiliato, che si sta esibendo proprio in queste ore nei maggiori teatri del mondo – ha detto il maestro Pelli, docente del Conservatorio Morlacchi di Perugia che, grazie alla sua conoscenza umana e professionale con Armiliato, lo ha convinto a venire a Città di Castello per un concerto di solidarietà – Dopo la morte della sua compagna di vita, il soprano Daniela Dessì, Armiliato si è dedicato ad iniziative di beneficenza per la ricerca contro il cancro e questa sensibilità lo ha portato anche da noi. Oggi è una stella della lirica ma la sua fama nasce quando nel 1995 fu ferito da un fucile napoleonico caricato male a salve durante la Tosca allo Sferisterio di Macerata. Ha impersonato tutti i ruoli che contano del melodramma ed è in procinto di ricevere il titolo di ambasciatore della Cultura nel mondo. Per tanti amanti della lirica sarà un’occasione da non perdere”.

(Allegate foto)

 

 

                                
 

 


Condividi

Eventi correlati