Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

BONUS LUCE, ACQUA,GAS: ELENCO DEI SOGGETTI ABILITATI AD OPERARE ON LINE SU SGATE
Piazza Gabriotti
20.02.2019 -

Avviso pubblico per la predisposizione di un Elenco di Centri di Assistenza Fiscale, regolarmente abilitati, per lo svolgimento del servizio di ricevimento, gestione e caricamento su piattaforma SGAte delle domande di Bonus energia elettrica, gas naturale e idrico.

 


Art 1 - Obiettivi e finalità Il Comune di Città di Castello, in attuazione della determinazione dirigenziale del 14.02.2019 n. 129, intende procedere alla stipula di convenzioni con Centri di Assistenza Fiscale regolarmente abilitati, al fine di garantire ai cittadini che ne abbiano diritto, l'accesso alle agevolazioni previste per la fornitura di energia elettrica , gas naturale ed acqua.


Art. 2 – Oggetto delle convenzioni Oggetto delle convenzioni è il servizio di ricevimento, gestione e caricamento su piattaforma SGAte delle domande di Bonus energia elettrica , gas ed idrico . Il Centro di Assistenza Fiscale convenzionato garantisce lo svolgimento del servizio attraverso le seguenti attività: - assistenza al cittadino residente nel Comune di Città di Castello nella compilazione e relativa sottoscrizione dei moduli di richiesta per l'accesso ai Bonus; - verifica della correttezza del codice fiscale tramite il sistema predisposto dall'Agenzia delle Entrate; - verifica, sulla base dei requisiti posseduti e valutabili in base alla documentazione prodotta, della sussistenza del diritto alla prestazione richiesta; - rilascio al cittadino di copia della ricevuta, debitamente sottoscritta, attestante la presentazione della domanda; - trasmissione alla piattaforma SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche) dei dati secondo le modalità definite dal sistema. Per la descrizione puntuale delle prestazioni si rinvia allo schema di convenzione.


Art. 3 – Requisiti Per sottoscrivere la convenzione con il Comune ed essere inserito nell'Elenco, il soggetto richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti: 1) assenza delle condizioni di incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione di cui all'art. 80 del D. Lgs. 50/2016; 2) autorizzazione dell'Agenzia delle Entrate per lo svolgimento dell’attività di assistenza fiscale di cui all'art. 7 del D.M. 164/1999; 3) iscrizione all'Albo dei centri autorizzati all'esercizio dell'attività di assistenza fiscale di cui all'art. 9 del D.M. 164/1999; 4) abilitazione alla trasmissione telematica delle pratiche SGAte; 5) polizza di responsabilità civile di cui all'art. 6 del D.M. 164/1999 al fine di garantire agli utenti il risarcimento dei danni eventualmente provocati da errori materiali, omissioni ed inadempienze commesse dai propri operatori nella predisposizione delle pratiche oggetto della convenzione; 6) presenza nel territorio comunale di Città di Castello di almeno una sede operativa anche attraverso organizzazioni convenzionate o confederate. I requisiti dovranno essere posseduti alla data di invio della manifestazione di interesse. In base all'art. 11 del D.M. 164/1999, per lo svolgimento dell'attività di assistenza fiscale, il CAF può avvalersi di Società di servizi il cui capitale sociale sia posseduto, a maggioranza assoluta, dalle associazioni o dalle organizzazioni che hanno costituito i CAF. In tal caso il CAF dovrà presentare adeguata documentazione della Società di servizi di cui si avvale da cui si desuma l'affidamento dell'attività di assistenza fiscale ed ogni altra attività che la legge attribuisce ai CAF.


Art. 4 – Durata dell’Avviso e dell’Elenco dei soggetti convenzionati Il presente Avviso pubblico sarà valido a partire dalla data di pubblicazione sul sito istituzionale del Comune e fino all’adozione di un eventuale altro atto che ne revochi la validità o lo sostituisca. L'Elenco dei soggetti convenzionati sarà valido dalla data di sottoscrizione della convenzione sino al 31 dicembre 2021. La validità del suddetto elenco potrà, alla scadenza, essere prorogata.


Art. 5 - Comunicazioni e formulazione dell’Elenco Ai soggetti che avranno presentato domanda verrà data comunicazione dell’esito della procedura di valutazione della domanda medesima per l’eventuale successiva sottoscrizione della convenzione. L’Elenco dei soggetti convenzionati viene pubblicato sul sito istituzionale del Comune e messo a disposizione dei cittadini interessati affinché, per la presentazione delle domande di Bonus energia elettrica, gas ed idrico, possano rivolgersi direttamente ai Centri di assistenza fiscale.


Art. 6 – Convenzioni – Durata delle convenzioni Le prestazioni oggetto del presente Avviso saranno disciplinate da apposite convenzioni. Le convenzioni rimarranno in essere dalla data di sottoscrizione al 31/12/2021 e potranno essere prorogate.


Art. 7 – Corrispettivo per le prestazioni richieste ai CAF convenzionati Le prestazioni richieste ai Centri di Assistenza Fiscale convenzionati sono rese a titolo completamente gratuito nei confronti dei cittadini richiedenti. Il Comune riconosce al Centro di Assistenza Fiscale convenzionato un corrispettivo comprensivo di IVA, per ciascuna nuova domanda di bonus, rinnovo o variazione inserita, corrispondente all'importo riconosciuto all'Ente a titolo di Maggiori Oneri ARERA secondo quanto disposto con Delibera n. 542/2018/A, ovvero: • € 5,00 per le domande unificate in cui siano contemporaneamente presenti almeno due richieste di bonus; • € 4,00 per le nuove domande disgiunte (cittadini che richiedono solo il bonus elettrico, o solo il bonus gas, o solo il bonus idrico); • € 3,00 per le domande di rinnovo disgiunte e di variazione, inserite in SGAte. sulla base dei dati resi disponibili sulla piattaforma SGAte. I corrispettivi ai CAF convenzionati saranno rimborsati dal Comune di Città di Castello previa approvazione e validazione dei rendiconti dell’Ente da parte dell’Autorità per la Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) nonché previo pagamento e incasso delle somme riconosciute al Comune da parte di ARERA; Gli importi si intendono onnicomprensivi di ogni onere e spesa a carico del soggetto convenzionato che non potrà, pertanto, avanzare pretesa di ulteriori compensi, nei confronti del Comune. Il corrispettivo sarà corrisposto previa emissione di fattura elettronica da parte delle strutture CAF convenzionate. La fattura potrà essere emessa esclusivamente dal Centro di Assistenza Fiscale anche qualora lo stesso si avvalga, per i servizi oggetto della convenzione, di organizzazioni convenzionate o confederate.


Art. 8 – Presentazione delle domande I soggetti interessati devono presentare apposita domanda in conformità all’istanza allegata al presente Avviso pubblico. All’istanza deve essere allegata la copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore ai sensi dell'art. 38 D.P.R. 445/2000. Le domande di partecipazione devono essere presentate con le seguenti modalità: • a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Città di Castello P.zza Gabriotti n.1; • a mezzo PEC all’indirizzo comune.cittadicastello@postacert.umbria.it


Art. 9 – Privacy Il CAF mantiene la massima riservatezza su qualsiasi notizia, dato, documento o informazione di cui venga a conoscenza in adempimento delle attività oggetto di convenzione. Il CAF è responsabile, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 (GDPR), del trattamento dei dati relativi agli utenti che, in ragione dello svolgimento del servizio, il medesimo è tenuto ad acquisire.


Art. 10 – Altre informazioni Il Comune si riserva, in ogni caso e in qualsiasi momento, il diritto di sospendere, revocare, modificare o annullare definitivamente l'invito alla presentazione di manifestazioni di interesse di cui al presente Avviso pubblico. Il presente Avviso pubblico e relativi allegati è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Città di Castello, alla Sezione Amministrazione trasparente/Bandi di gara e contratti. Ai sensi e per gli effetti dell'art. 8 della Legge 07/08/1990 n. 241 e successive modifiche ed integrazioni, si informa che il Responsabile del procedimento è la dott.ssa Giuliana Zerbato, Dirigente del Settore “Istruzione - Politiche Sociali – Sport”. Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio amministrativo politiche sociali - tel. 075/8529337 oppure all’indirizzo mail daniela.biccheri@cittadicastello.gov.it. 

(IN ALLEGATO AVVISO E MODULISTICA PER ISTANZA)

 


Condividi