Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

COMMISSIONI E CONSIGLIO PER COLORGLASS, NUOVA SOCIETA'
mappa storica cdc
09.05.2019 -

 

 

 

 

 

 

 

Lungo calendario di commissioni per il comune di Città di Castello che oggi pomeriggio, giovedì 9 maggio 2019, alle 17.00 riunisce per parlare di Color Glass l’organismo deputato all’Assetto del territorio. Domani tornerà a riunirsi la commissione Programmazione, sempre alle 17.00, per parlare di rendiconto e della nuova società pubblica che sarà costituita per gestire il ciclo dei rifiuti tra Sogepu ed Ecocave, due punti in scaletta nell’ordine del giorno del consiglio comunale già convocato per lunedì 13 maggio. Infine giovedì 16 maggio alle 17,00 è stata convocata una riunione congiunta della Commissione Servizi e Programmazione sul terzo libro del Piano di Protezione civile di Città di Castello. Tra le une e l’altra commissione, ci sarà una nuova seduta del consiglio comunale, lunedì 13, a partire dalle 16.00 con il question time dedicato a 4 interpellanze e 4 interrogazioni. Le interpellanze riguardano la situazione della sicurezza urbana, l’illuminazione di Piazza Gabriotti, le produzioni tipiche della Valtiberina umbra e toscana e Cologlass; le interrogazioni invece vertono sulla viabilità di via Morandi, la gestione dell’immboile di Palazzo Bufalini sede del Circolo tifernate Accademia degli Illuminati, la manutenzione e la messa in sicurezza della strada provinciale 105 nel tratto Popolo-Lamati, il servizio di gastroscopia dell’ospedale tifernate. Dalle 17.00 il consiglio entrerà nella seduta ordinaria con l’esame del rendiconto del 2018, la procedure ristretta per l’affidamento del servizio rifiuti ad una nuoca società partecipata da Sogepu ed Ecocave, lo scioglimento del gruppo comunale di volontari di Protezione civile, il regolamento per l’affidamento dei contratti di gestione degli impianti sportivi comunali. A chiudere una mozione e un ordine del giorno non discussi nella seduta precedente e inerenti rispettivamente la salute e le agevolazioni per chi ha un’attività o esercita una professionale nel centro storico.

 

 

 

 


Condividi