Comune di Città di Castello (PG)

OLTRE 12MILA UTENTI NEL 2015 ALLO SPORTELLO DEL CITTADINO. PRIVILEGIATO IL CONTATTO DIRETTO CON GLI OPERATORI: IN CRESCITA FRA I GIOVANI ACCESSO ON LINE. BACCHETTA: "PER IL FUTURO NUOVI SERVIZI E SINERGIA CON ALTRI ENTI PUBBLICI"

mercoledì 22 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
OLTRE 12MILA UTENTI NEL 2015 ALLO SPORTELLO DEL CITTADINO. PRIVILEGIATO IL CONTATTO DIRETTO CON GLI OPERATORI: IN CRESCITA FRA I GIOVANI ACCESSO ON LINE. BACCHETTA: "PER IL FUTURO NUOVI SERVIZI E SINERGIA CON ALTRI ENTI PUBBLICI"
Comune Palazzo
26-01-2016 -

Sportello “hi-tech” a portata di cittadino. Oltre 12 mila utenti (12.214 per la precisione) si sono rivolti direttamente o attraverso i diversi canali telematici allo Sportello del Cittadino – Urp del comune di Città di Castello nella sede di corso Cavour nel corso del 2015, con un incremento del “trenta per cento” rispetto al 2014. “Un presidio pubblico importante per i cittadini, che, nel corso degli anni è stato implementato di servizi e attività sempre più collegate alle esigenze e richieste dell’utenza anche attraverso il supporto della tecnologia, pur rimanendo però il contatto diretto con gli operatori la modalità di accesso prevalente. Per il futuro sono in fase di valutazione alcuni progetti che prevedono una sempre più marcata sinergia con altri servizi pubblici come quelli svolti da regione e provincia che potrebbero trovare una collocazione proprio nell’edificio che ospita lo Sportello del Cittadino, evitando così inutili spostamenti da una sede all’altra della città ed una prima informazione comune a diversi settori della pubblica amministrazione”. E’ quanto dichiarato dal sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, a commento dei dati relativi ai flussi di utenze dello Sportello del Cittadino per il 2015. Ogni giorno, gli operatori addetti al “front e back office” dello “Sportello del Cittadino- Urp” (Paola Celicchi, responsabile, Claudio Carletti e Lelia Boncompagni) rilevano i flussi d’utenza e, grazie a questo controllo costante, possono conoscere in tempo reale le specifiche esigenze dei cittadini e verificare la possibilità di attivare servizi comuni a tutti i punti informativi, inserendo anche attività più rispondenti alle specifiche realtà territoriali. Il 2015 conferma dunque un sensibile trend di crescita per le richieste pervenute allo Sportello del Cittadino e quelle relative a visite, comprensive di servizi esterni (Sportello RAI con utenze anche fuori comune e regione, Sportello del  Consumatore e Sportello Verde Energia). Un numero sempre più elevato di cittadini si rivolge soprattutto al front-office dove è possibile accedere alle informazioni relative a bandi, concorsi pubblici regionali e nazionali, corsi di formazione professionale, modulistica dell’ente, avvisi di gare e consultazione della Gazzetta Ufficiale. Dall’analisi dei diversi flussi di utenze, pur in presenza di canali telematici di accesso alla struttura i cittadini preferiscono ancora il contatto diretto con gli addetti dello sportello per avere informazioni, segnalare problematiche di varia natura, anche le più disparate ed in certi casi avanzare proposte e possibili soluzioni per migliorare servizi pubblici o snellire procedure burocratiche. Questa preferenza deriva dall’ampia tipologia di persone che si rivolge allo Sportello del Cittadino: dai giovani agli anziani più affezionati al contatto diretto durante gli orari di apertura al pubblico dal lunedi al sabato. Lo sportello è anche presidio importante per utenti “specializzati” ed in particolare i giovani, che possono, attraverso la consultazione gratuita nella apposita postazione internet avere a portata di “mouse” tutti i riferimenti degli uffici e, quindi rivolgersi agli operatori dello Sportello con richieste mirate. Numeri in crescita anche per la “Carta d’Argento”, che offre interessanti opportunità di sconti e tariffe agevolate per diverse tipologie di servizi ed esercizi commerciali agli “over 60”. Ad oggi sono state distribuite dagli operatori dello sportello, oltre 950 tessere. Quasi 300 le tessere distribuite invece ai titolari della “Carta Castello Giovani”(iniziativa promossa nel mese di giugno 2015) che sta riscuotendo un crescente successo. Un altro servizio utile e gradito ai cittadini è lo Sportello a 4 Zampe in collaborazione con la Usl 1, che consente di fornire risposte celeri e attendibili alle crescenti e diversificate richieste che riguardano il rapporto e la convivenza con gli “amici a quattrozampe”: prevalentemente problemi di vicinato, smarrimento o ritrovamento di animali, informazioni su microchip e segnalazioni di avvelenamenti, maltrattamenti ecc.. Compito dello Sportello è quello di guidare l’utente nella risoluzione del problema. Dal mese di dicembre 2015, infine, ha ripreso l’attività del servizio, “Sportello del Consumatore” (ogni giovedì’ dalle ore 15.30 alle 17.30 – in collaborazione  con la Regione Umbria).

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it