Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

FIRMA ACCORDO QUADRO FRA REGIONE E RFI PUNTO DI PARTENZA PER RILANCIARE E POTENZIARE ANCHE IL RUOLO DELLA EX-FCU - BACCHETTA, LOCCHI E FRATINI: "AD UMBERTIDE NEL CONSIGLIO MONOTEMATICO CONGIUNTO RIBADIREMO LE NOSTRE RICHIESTE PER MIGLIORARE I SERVIZI
CAmpanili
27.01.2016 -

“La definizione dell’Accordo Quadro decennale fra la Regione dell’Umbria e la Rete Ferroviaria Italiana siglato a Roma per programmare la capacità di traffico ferroviario sulle linee, garantire e migliorare la qualità del servizio di trasporto, rappresenta il punto di partenza anche per mettere in sicurezza e rilanciare il ruolo strategico della ex-Fcu. Come sottolineato in sede di firma dell’accordo dall’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti, Giuseppe Chianella, l’intesa dovrà essere propedeutica al trasferimento dell’intera tratta della ex Ferrovia Centrale Umbra affinchè possa essere inserita nella rete ferroviaria nazionale per continuare a svolgere quel ruolo strategico che è stato ribadito anche nel nuovo Piano regionale dei trasporti”. E’ quanto dichiarato dai sindaci di Citta’ di Castello, Umbertide e San Giustino, Luciano Bacchetta, Marco Locchi e Paolo Fratini, in riferimento alla recente sottoscrizione dell’intesa fra la Regione Umbria e  Rete Ferroviaria Italiana. “Accordo – proseguono i sindaci - che potrà essere ulteriormente affrontato e illustrato nei dettagli, soprattutto in riferimento alle prospettive e rilancio della ex-Fcu, nel corso della seduta congiunta dei consigli comunali di Città di Castello, Umbertide e San Giustino che si svolgerà ad Umbertide, nei primi giorni del prossimo mese alla presenza dell’assessore regionale ai trasporti, Giuseppe Chianella. Quando l’accordo troverà piena attuazione in tutti i suoi contenuti bisognerà risolvere prima possibile la questione della messa in sicurezza e piena funzionalità, in particolare, del tratto ferroviario da Città di Castello ad Umbertide e rilanciare, garantendo tutte le prospettive occupazionali, il ruolo delle Officine di Umbertide da sempre strategiche per la buona funzionalità di mezzi e strutture”.

 


Condividi