Comune di Città di Castello (PG)

GRATITUDINE E VICINANZA ALLA ASSOCIAZIONE NAZIONALE BERSAGLIERI NEL GIORNO IN CUI SI INAUGURA IL NUOVO LABARO. IL SINDACO LUCIANO BACCHETTA: "UN RICORDO PARTICOLARE A CHI CI HA LASCIATO CON IL COMPITO DI TRASMETTERE VALORI, IDEALI , ALLE GIOVANI GEN

venerdì 17 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
GRATITUDINE E VICINANZA ALLA ASSOCIAZIONE NAZIONALE BERSAGLIERI NEL GIORNO IN CUI SI INAUGURA IL NUOVO LABARO. IL SINDACO LUCIANO BACCHETTA: "UN RICORDO PARTICOLARE A CHI CI HA LASCIATO CON IL COMPITO DI TRASMETTERE VALORI, IDEALI , ALLE GIOVANI GEN
Comune Palazzo
01-02-2016 -

“Riconoscenza, vicinanza e gratitudine alla associazione nazionale bersaglieri che, ad ogni occasione rinnova e trasmette a tutti gli ideali di libertà, democrazia e appartenenza alla storia repubblicana conquistati a caro prezzo e che ora sono patrimonio di tutti in particolare delle nuove generazioni”. E’ quanto dichiarato dal sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta, in occasione della cerimonia di inaugurazione del nuovo “labaro” dell’associazione nazionale bersaglieri sezione di Città di Castello, generale “Corrado Corsi”, avvenuta al termine della funzione religiosa celebrata in cattedrale da don Giancarlo Lepri coadiuvato dal diacono permanente, Sergio Puletti. Dopo oltre mezzo secolo gli associati, circa 80 (quella tifernate è una delle sezioni più numerose della regione umbria) tornano in possesso ed utilizzo di un nuovo “stendardo” militare che va a sostituire quello fino ad ora in uso, che il trascorrere del tempo ha consumato. Nel corso della funzione religiosa il presidente dell’associazione nazionale bersaglieri di Città di Castello, Sergio Scarselli, ha ricordato Ivano Giovacchini, dirigente provinciale dell'associazione stessa (già consigliere della società rionale Prato) fra i fondatori della sezione tifernate, scomparso improvvisamente qualche mese fa. “Le istituzioni saranno sempre al vostro fianco nel consolidare e mantenere vivo il ricordo di coloro che si sono battuti per la libertà e la difesa della democrazia” – ha proseguito Bacchetta  che ha rivolto “un pensiero ed un riferimento doveroso a chi ci ha lasciato, come Ivano Giovacchini punto di riferimento dell’associazione e del rione Prato e alle famiglie che attraverso l’impegno nel prestigioso sodalizio dei fanti piumati continuano a portare avanti iniziative come quella odierna di grande valore storico, sociale e commemorativo”. Al termine della cerimonia religiosa, prima della foto di rito sul sagrato del duomo, il presidente dell’associazione nazionale bersaglieri, Sergio Scarselli e il tesoriere, Giorgio Coltellini hanno annunciato la partecipazione di una delegazione tifernate al 64esimo raduno nazionale dei bersaglieri che si svolgerà dal 23 al 29 maggio a Palermo.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it