Comune di Città di Castello (PG)

SEMAFORI "INTELLIGENTI" A RISPARMIO ENERGETICO CON DISPOSITIVO ACUSTICO PER I NON VEDENTI - DOPO PIAZZA GARIBALDI VIA LIBERA ALLA SOSTITUZIONE DI TUTTI I VECCHI IMPIANTI ENTRO I PROSSIMI MESI

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
SEMAFORI "INTELLIGENTI" A RISPARMIO ENERGETICO CON DISPOSITIVO ACUSTICO PER I NON VEDENTI - DOPO PIAZZA GARIBALDI VIA LIBERA ALLA SOSTITUZIONE DI TUTTI I VECCHI IMPIANTI ENTRO I PROSSIMI MESI
CAmpanili
06-02-2016 -

Semafori “intelligenti” a risparmio energetico con dispositivo acustico per consentire in tutta sicurezza anche l’attraversamento di persone non vedenti. Città di Castello assieme ad altri comuni in Umbria e nel Centro-Italia ha avviato da tempo un progetto di progressiva sostituzione dei vecchi impianti semaforici con un sistema di nuova generazione dotato di tecnologie e strumentazioni in grado di abbattere le barriere architettoniche così come previsto dalla legislazione nazionale. A fare da apripista a questa novità assoluta di deflusso veicolare e pedonale, il trafficato crocevia di viale Vittorio Veneto e piazza Garibaldi dove sono stati istallati i semafori “sonori” (con una sorta di occhio elettronico posizionato sotto il dispositivo luminoso del rosso, giallo e verde, in un primo tempo scambiato da molti per una telecamera) che, attivati attraverso un pulsante facilmente riconoscibile al tatto e dunque indispensabile per i non vedenti, aziona il suono di attraversamento pedonale e blocca il flusso delle auto. Dopo il positivo periodo di sperimentazione dei nuovi semafori “intelligenti” il progetto di sostituzione dei vecchi impianti con quelli “hi-tech” (che avrà un costo complessivo di oltre centoventimila euro, compreso nel canone della convenzione Consip con Enel Sole per la gestione e manutenzione) si estenderà ad altre zone della città: Viale Armando Diaz, Via Pieve delle Rose, Parco Ansa del Tevere, Via Martiri della Libertà e all’incrocio con il cimitero monumentale. Il progetto, sotto la direzione tecnica del responsabile del servizio comunale di pubblica illuminazione, Aldo Fegatelli, verrà ultimato entro la prossima estate. Anche in Viale Europa ed in via della Barca all’altezza dell’uscita dei mezzi dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato, il semaforo sarà a “chiamata” per esigenze di servizio ed emergenze, azionabile attraverso appositi telecomandi che verranno dati in uso agli addetti dei due importanti presidi di pubblica sicurezza. “Ci siamo adeguati alla normativa nazionale per quello che riguarda l’abbattimento delle barriere architettoniche, attraverso un progetto tecnologico avanzato che tra l’altro prevede l’utilizzo di lampade led di ultima generazione con un sensibile risparmio energetico e minima manutenzione ordinaria –precisano gli assessori del comune di Città di Castello, Massimo Massetti e Luca Secondi - questo sistema facilita la mobilità in genere e dei non vedenti in particolare e in più il segnale emesso dagli avvisatori acustici richiama l'attenzione di tutti i cittadini ad intervenire, in caso di bisogno, in aiuto dei diversamente abili.” “I riscontri e le segnalazioni positive che stanno emergendo in questo periodo di rodaggio del primo impianto semaforico istallato in una zona ad alta densità di traffico – concludono Massetti e Secondi – fanno ben sperare e rappresentano una significativa base di partenza per completare gli interventi su tutti gli altri semafori di vecchia generazione”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it