Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

E45: MESSA IN SICUREZZA O AUTOSTRADA?
Archivio
22.07.2016 -

 

Un minuto di raccoglimento per le vittime italiane della strage del Bangladesh, della Promenade des Angles a Nizza e della strage ferroviaria di Corato è stato il primo atto della seconda seduta del Consiglio comunale di Città di Castello. Subito dopo, le comunicazioni, aperte da un commento sulle novità relative alle e45 da parte del capogruppo di Castello Cambia Roberto Colombo, che si è detto soddisfatto della posizione del Comune, riportata a margine della recente riunione a Roma dall’assessore Massimo Massetti, favorevole alla messa in sicurezza e, a suo parere, “non allineata al pronunciamento del Consiglio comunale in proposito, che riproporremo in modo da rettificarla alla luce dei mutati orientamenti”. “La messa in sicurezza della e45 è stata da sempre una nostra battaglia e firmeremo l’ordine del giorno proposto da Colombo” ha annunciato il capogruppo della Lega Riccardo Augusto Marchetti mentre Andrea Lignani Marchesani, capogruppo di Fratelli d’Italia, ha confermato la preferenza per la trasformazione in e45 in autostrada. “Su questo tema non ho mai avuto certezze” ha detto il sindaco Luciano Bacchetta “anche perché l’esenzione del pedaggio per i residenti è sempre stata la grande incognita che ha pesato sull’ipotesi autostrada, ribadita a chiare lettere anche dall’atto del Consiglio a cui lei ha fatto riferimento. Un ragionamento simile riguarda la e78: ho sempre ritenuto i percorsi di particolare impatto ambientale e finanziario ostativi alla possibilità di realizzazione a vantaggio di soluzioni meno invasive. Per altro la questione del pedaggio si riproporrà anche per la Due Mari con scenari aperti ad ogni esito”.

 


Condividi