Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

SICUREZZA NELLE SCUOLE: VISITA A CERBARA E LA TINA. CESTINI E SECONDI: ENTRO SETTEMBRE LAVORI CONCLUSI
Documento
01.08.2016 -

 

Sicurezza nelle scuole a Città di Castello: proseguono a pieno ritmo, in questi mesi di pausa dalle lezioni, i cantieri nelle scuole tifernati interessate dai lavori contro il rischio sismico, cofinanziari dalla Regione Umbria e dal Comune per . Nella mattina di oggi (lunedì 1 agosto), gli assessori ai Lavori Pubblici Luca Secondi e alla Scuola Rossella Cestini, insieme al Dirigente del Settore Urbanistica Federico Calderini e al responsabile del Servizio Stefano Mori, hanno effettuato un sopralluogo alla sede della primaria di La Tina e di Cerbara. “In entrambe i plessi” - dichiarano a margine della visita i due amministratori - “la modifica degli stardard edilizi ha portato con sé un cambiamento dell’aspetto esterno: per consolidarne la staticità sono stati collocati a ridosso della struttura originaria dei rinforzi sismici di tubolari e montanti, che rimandano l’immagine di una colonna e che danno un colpo d’occhio diverso ai due plessi, grazie anche ad una particolare tinteggiatura esterna realizzata in contemporanea. Ora le due scuole hanno una nuova fondazione in cemento armato, nuove coperture in lamiera e la sostituzione di finestre ed infissi a La Tina e di tutte le cornici a Cerbara. Abbiamo approfittato del cantiere per mettere a punto, confrontandoci con le direzioni didattiche, alcuni elementi più circoscritti come il pavimento della zona segreteria a La Tina, i bagni e la tinteggiatura a Cerbara. Sia nell’uno che nell’altro caso, sono interventi risolutivi finanziati dalla Regione e dal Comune per 1milione e 450mila a La Tina e per poco meno, 1 milione e 123mila a Cerbara”. “Non sono gli unici cantieri aperti - concludono Cestini e Secondi – “visiteremo gli analoghi lavori a San Secondo e Trestina già dalla prossima settimana, inoltre, fuori dal piano contro il rischio sismico, è stata avviata la sostituzione della soffittatura dell’asilo nido di Trestina, le migliorie ai locali interrati dell’asilo Franchetti e il trattamento del pavimento della scuola materna di Cerbara. Tutti i lavori saranno conclusi con l’inizio del nuovo anno scolastico così da garantire la continuità didattica ed insieme un ambiente in cui i bambini crescano in modo sicuro, confortevole e accogliente”.  (allegate foto)

 


Condividi