Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

OPERAZIONE "MOVIDA" SICURA BIS - STOP AL CONSUMO DI BEVANDE ALCOLICHE NEL CENTRO STORICO DALLE ORE 01 ALLE 7 FINO AL 25 SETTEMBRE - BACCHETTA: "PER SICUREZZA DEI CITTADINI E VIVIBILITA' CENTRO"
pm
05.08.2016 -

Operazione “movida” sicura bis. Centro storico vivibile a portata di tutti. Una nuova ordinanza del sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta, che entrerà in vigore a partire dalla giornata di domani (n.d.r. sabato 6 agosto) è stata emessa per rafforzare e rendere ancora più efficaci specifiche disposizioni sul versante della sicurezza e rispetto delle persone, della quiete pubblica e della tutela del patrimonio storico-artistico, in particolare nel centro storico in occasione della manifestazione “Estate in città”. Disposizioni e regole di comportamento già contemplate in parte in un analogo atto ammistrativo che vieta, la vendita per asporto, sia in forma fissa che ambulante, di bevande contenute in bottiglie di vetro e consumate in luogo pubblico, nel salotto buono della città. Nell’ordinanza sindacale numero 160 (pubblicata sul portale del comune di Città di Castello, “www.cittadicastello.gov.it” alla sezione Albo Pretorio on line) si precisa che “nel territorio compreso all’interno delle mura urbiche, è fatto divieto dalle ore 01,00 alle ore 7,00 e fino al 25 settembre 2016 di consumare bevande alcoliche e superalcoliche nelle strade pubbliche o aperte al pubblico transito, di vendere o somministrare bevande alcoliche o superalcoliche da parte di chiunque risulti a vario titolo autorizzato o legittimato, anche mediante distributori automatici”. “Un provvredimento necessario per rendere sempre più vivibile il nostro centro storico, in estate particolarmente frequentato in occasione della manifestazione “Estate in città” che viene incontro a tutte le esigenze di sano divertimento, di relax e di fruizione di numerose iniziative di caratttere culturale ed artistico impreziosite dalla bellezza degli edifici, palazzi, monumenti e angoli cittadini”, ha precisato il sindaco, Luciano Bacchetta, che sottolinea l’aspetto legato alla “prevenzione e controllo di episodi di schiamazzi, disturbo della quiete, inquinamento acustico, specie nelle ore notturne, concentrati soprattutto attorno ai pubblici esercizi e circoli privati, a taverne che risultano di particolare capacità attrattiva”. “Alle forze dell’ordine e a tutti i soggetti preposti alla tutela del territorio e ordine pubblico, con cui collaboriamo in maniera sinergica, va tutta la nostra gratutidine per il prezioso lavoro che svolgono a contatto e salvaguardia di cittadini, turisti e visiatori.”

 


Condividi