Comune di Cittą di Castello (PG)

CRISI DEL SICOMORO: INTERROGAZIONE DI LIGNANI MARCHESANI

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CRISI DEL SICOMORO: INTERROGAZIONE DI LIGNANI MARCHESANI
News
07-09-2016 -



Anche se non riguardano l’Amministrazione, le problematiche della cooperativa Il sicomoro che gestisce la scuola paritaria a Trestina, Riosecco e San Giustinoci riguardano” ha detto il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani, esponendo un’interrogazione in proposito “i dipendenti hanno più volte denunciato la situazione. La sofferenza finanziaria è importante ma il servizio è un aspetto con profili di interesse pubblico. A San Giustino un altro soggetto è subentrato, a Trestina questo non è stato possibile. Sono state privilegiate nella zona sud situazione periferiche ed ora c’è un’area scoperta. Rimane aperto il problema del punto chiuso e dei dipendenti”. “La crisi del Sicomoro ha messo in difficoltà la scuola di Riosecco e di Trestina” ha detto l’assessore alla Scuola Rossella Cestini “a Riosecco la scuola materna e il doposcuola è ora gestito da un altro soggetto che è subentrato; a Trestina c’è stato un tentativo della cooperativa Salesiane a cui con un supporto partecipava anche l’Amministrazione comunale in quanto importante nella rete educativa del territorio. Ma la diminuzione degli iscritti e la crisi economica, che ha fatto privilegiare alle famiglie le strutture pubbliche, ha contribuito ad accelerare la situazione. Abbiamo sempre ritenuto preferibile un sistema pubblico-privato nella fascia dell’infanzia e l’Amministrazione si è comportata di conseguenza, dando un contributo economico. E’ nostro interesse riaprire un asilo a Trestina e ci proveremo anche con i concorso dei privati, evitando che venga destinata ad altri usi. Il personale disponibile invece è stato riassorbito dagli altri soggetti che hanno rilevato l’attività”. “Il secondo centro del comune è privo di un asilo a causa di ritardi e scelte sbagliate e prendo atto dell’impegno a riaprirlo” ha replicato Lignani Marchesani”.
 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it