Comune di Cittą di Castello (PG)

ANNO NUOVO, AULE NUOVE: UN RITORNO IN CLASSE SPECIALE PER LA SCUOLA DI SAN SECONDO

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
ANNO NUOVO, AULE NUOVE: UN RITORNO IN CLASSE SPECIALE PER LA SCUOLA DI SAN SECONDO
News
12-09-2016 -

A Città di Castello, in aula sicuri tra Lim e lavagna: i 120 bambini ( 55 della materna e 65 delle elementari) della scuola di San Secondo “La vecchia stazione”, tornando in classe, stamattina, lunedì 12 settembre, hanno trovato un edificio diverso da come l’avevano lasciato qualche mese fa. L’aspetto esterno è cambiato nei colori e nella struttura, ora rinforzata da tralicci in acciaio; l’aspetto interno è stato adeguato alla luce del metodo Montessori e del Reggio Children, il progetto innovativo di arredo scolastico, usato anche per riorganizzare gli spazi della scuola di San Pio. Per il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta “l’Amministrazione è soddisfatta perché i 650mila euro dell’intervento sono stati impiegati per aumentare la sicurezza e la qualità della scuola pubblica, un segmento fondamentale della coesione sociale e della crescita futura della nostra comunità. Oggi siamo a San Secondo, tra qualche giorno saremo a La Tina, Cerbara, Trestina e negli altri plessi dove sono stati ultimati lavori analoghi. E’ per consentire tali interventi, che abbiamo anticipato il trasferimento dei 67 bambini della scuola elementare di Lerchi, negli spazi della scuola media Pascoli. Una decisione, assunta da tecnici e scuola, che ha richiesto un surplus di organizzazione  ma che siamo riusciti a gestire nei tempi utili, memori dell’esperienza maturata con lo spostamento di San Pio, che allora coinvolse oltre il doppio dei bambini”.

Presenti al taglio del nastro il vicesindaco Michele Bettarelli, l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi, “Eredito un lavoro di chi mi ha preceduto, che restituisce alla frazione un punto nevralgico della vita della comunità” e l’assessore alle Politiche Scolastiche Rossella Cestini: “Oggi è un giorno importante per i ragazzi, per le famiglie ma anche per l’Amministrazione che si è adoperata perché tutto funzionasse e in questo quadro rientra anche la nuova sistemazione della primaria di Lerchi”. “Grazie al Comune che ha messo a disposizione quelle risorse in più che fanno la differenza tra un lavoro compiuto e un lavoro ben fatto” ha dichiarato Massimo Berlardinelli, dirigente scolastico del Primo Circolo “San Filippo”,  oggi inauguriamo una scuola sicura, con setting e didattica ispirata al metodo montessoriano, guardarobe al posto degli attaccapanni e piazze al posto di refettori, mutuate dal progetto Reggio Children. Lo sforzo comune di istituzioni e scuola è servito ad introdurre queste ed altre dotazioni di grande qualità: nelle nostre aule accanto alla Lim, la lavagna digitale, abbiamo una lavagna di ardesia, un giusto mix tra gli strumenti tradizionali dell’apprendimento e quelli del futuro”.  (allegate foto)

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it