Comune di Città di Castello (PG)

PIU' MANUTENZIONE E SENSO CIVICO: IN COMMISSIONE LE AREE VERDI

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
PIU' MANUTENZIONE E SENSO CIVICO: IN COMMISSIONE LE AREE VERDI
comune
13-09-2016 -

 

Il parco di La Tina, forse il più grande nel quartiere più popoloso, presenta spesso condizioni molto critiche” ha detto Mirco Pescari, consigliere del PD, presentando al consiglio comunale di Città di Castello l’interpellanza sulle aree verdi, anche a nome del collega Massimo Minciotti, cofirmatario. “La situazione accomuna anche altre aree verdi: è una questione di risorse ma anche del senso civico di chi li utilizza. Come Amministrazione dobbiamo porci il problema: una delle ipotesi da valutare potrebbe essere il coinvolgimento della cittadinanza o l’inserimento di tali interventi nei lavori socialmente utili”. Ampia la rosa di proposte da parte dei consiglieri: “Cito il signor Galizi per aver ripulito il parco di Trestina che purtroppo mostra diversi segni di degrado”, elencandoli il capogruppo della Lega Riccardo Augusto Marchetti, ha segnalato anche il Parco di Riosecco come critico. “Utilizziamo la Polizia municipale per controllare il rispetto delle aree verdi”. “Aggiungo il sentiero Gabriotti presso il torrente Scatorbia” ha detto Vincenzo Bucci, consigliere di Castello Cambia, “la caratteristica ambientale convive con un valore storico e ideale, che va salvaguardato dal degrado”. “Chiediamo la disponibilità degli anziani” ha proposto Marco Gasperi, capogruppo del Movimento 5 Stelle. Per Luciano Tavernelli, consigliere del PD, “ è soprattutto un fatto di educazione e senso civico; non possiamo militarizzare il territorio ma il vigile di quartiere potrebbe essere la figura adatta o una sorta di adozione da parte delle comunità residente e delle scuole. Per quanto riguarda le gestioni a titolo oneroso, tali forme devono prevedere una qualità di interventi costante ed alta”. “Anche Cerbara ha qualche criticità e il Parco più grande del comune, il Parco di Villa Montesca” ha detto il capogruppo di Forza Italia Cesare Sassolini, proponendo la trasformazione dell’interpellanza in una mozione che impegni “L’Amministrazione ad interventi entro tre mesi perché i nostri auspici non rimangano lettera morta”. D’accordo su una manutenzione organizzata Cristian Braganti, consiglieri di Tiferno Insieme, “ma il senso civico è la vera leva per conservare i nostri parchi in uno stato di decoro. “Fino a qualche tempo fa il volontariato gestiva molte aree verdi attraverso convenzioni specifiche, che tenevano insieme l’aspetto economico, perché i volontari avevano un rimborso, e quello ambientale” ha ricordato l’assessore all’Ambiente e Aree Verdi Massimo Massetti “ora la legge esclude questa modalità e viene meno l’elemento importante del volontariato. Siamo consapevoli delle criticità emerse negli ultimi tempi: c’è una pluralità di soggetti a volte difficile da coordinare. Il problema delle deiezioni dei cani invece è riconducibile all’irresponsabilità dei proprietari. Cerchiamo di migliorare le gestioni e di sensibilizzare verso il patrimonio pubblico la cittadinanza: ne possiamo parlare in una commissione Servizi perché su questo tema è importante il contributo di tutti.

 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it