Comune di Città di Castello (PG)

SESSANTA BABY-CALCIATORI OPERATORI ECOLOGICI PER UN GIORNO NELLA TAPPA DI "PULIAMO IL MONDO" AL PARCO SALAIOLO-GRATICOLE. MASSETTI: "SPORT VEICOLO IDEALE PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE"

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
SESSANTA BABY-CALCIATORI OPERATORI ECOLOGICI PER UN GIORNO NELLA TAPPA DI "PULIAMO IL MONDO" AL PARCO SALAIOLO-GRATICOLE. MASSETTI: "SPORT VEICOLO IDEALE PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE"
Cooperazione
24-09-2016 -

Sono stati oltre 60 i baby-calciatori che stamattina hanno vestito i panni degli operatori ecologici nella tappa tifernate di “Puliamo il Mondo”, l’appuntamento nazionale promosso dalla Fondazione Legambiente Innovazione, cui ha aderito il Comune di Città di Castello insieme all’Associazione sportiva dilettantistica Junior Tiferno, alla società Rionale Graticole e a Sogepu. Alla presenza dell’assessore all’Ambiente Massimo Massetti e dell’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi, delle responsabili degli uffici comunali preposti, del presidente della Junior Tiferno Giacomo Palla, del vice presidente Ermanno Patriarchi e del direttore generale Luca Marini, dei rappresentanti di Sogepu e del rione Graticole, i ragazzi sono partiti dallo stadio Achille Baldinelli e hanno inondato il parco Salaiolo-Graticole di giallo, il colore delle pettorine e dei cappelli forniti da Legambiente con un kit per la raccolta dei materiali, frugando in ogni angolo alla ricerca dei rifiuti abbandonati per terra. Una caccia alla carta, alla plastica, al vetro, alle lattine e a ogni tipo di materiale che ha raggiunto anche la fermata della ferrovia della Fornace e si è estesa, in un crescendo di entusiasmo, anche alle aree verdi di viale Moncenisio, pulite con grande meticolosità dai piccoli calciatori, senza nascondere l’indignazione per il malcostume che porta a deturpare gli spazi pubblici nel disprezzo della presenza di cestini per gettare l’immondizia. Al termine del percorso, i ragazzi hanno raggiunto con Capitan Eco la stazione ecologica e i cassonetti installati da Sogepu nell’area dello stadio Baldinelli per una lezione sulla corretta differenziazione dei rifiuti, che li ha visti in prima persona suddividere i materiali raccolti e gettarli nei contenitori appropriati. Alla fine come premio ci sono stati una bella merenda e i kit didattici di Sogepu per promuovere la raccolta differenziata. “L’entusiasmo e l’attenzione con cui i piccoli calciatori della Junior Tiferno hanno partecipato a questa iniziativa conferma quanto sia fondamentale rendere i giovani protagonisti dell’azione di tutela dell’ambiente, che si fa stimolando l’amore per la città, il rispetto per il suo decoro e la sua pulizia, e insegnando  le corrette pratiche per la raccolta differenziata dei rifiuti”, commenta l’assessore Massetti, che sottolinea “il nuovo indirizzo che da quest’anno verrà dato all’adesione a ‘Puliamo il Mondo’ con il coinvolgimento delle società sportive, nella convinzione che lo sport, da sempre palestra per l’educazione al rispetto delle regole, sia un terreno fertile per la promozione di una coscienza ambientale consapevole e responsabile nelle nuove generazioni”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it