Comune di Città di Castello (PG)

IMMIGRAZIONE E IL SALUTO DI BRAGANTI NELLE COMUNICAZIONI

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
IMMIGRAZIONE E IL SALUTO DI BRAGANTI NELLE COMUNICAZIONI
Documento
18-10-2016 -

 

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Luciano Bacchetta in apertura del consiglio comunale di Città di Castello per il successo che “sta avendo la mostra allestita presso i Capannoni Burri nei nuovi spazi inaugurati per l’occasione, che ospiteranno dal marzo prossimo il terzo museo della Grafica. Diamo merito al grande lavoro compiuto dalla Fondazione”. Soddisfazione anche per Altrocioccolato, “manifestazione che ha espresso un alto livello di qualità e di seguito: nel rispetto di sensibilità diverse, condividiamo la filosofia che sottosta alla manifestazione e siamo convinti che Città di Castello nel suo calendario ha la capacità di accogliere eventi che hanno un forte spessore sociale”. “Porto i ringraziamenti dei volontari di Altrocioccolato” ha risposo Roberto Colombo, membro del comitato organizzativo e capogruppo di Castello Cambia. “La manifestazione è venuta bene, poteva venire meglio se le elezioni non avessero ritardato la firma della convenzione. Io sarei per mantenerla qui e anticipare i tempi burocratici sarebbe utile”.

NUOVI MIGRANTI A CERBARA

Durante le comunicazioni il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta ha annunciato al consiglio comunale “l’arrivo di alcune migranti in un appartamento a Cerbara: sono 16 per la precisione di cui 4 in stato interessante. Oggi abbiamo disposto accertamenti perché sembra che in realtà il numero non sia preciso. Sono state attivate anche le forze dell’ordine. Le cose dovrebbero essere gestite in maniera più programmata ma stiamo improntando, senza interferire con la Prefettura, un canale di dialogo costante con le associazioni di volontariato per verificare se svolgono il loro dovere anche dal punto di vista sanitario e di inserimento sociale nel modo previsto. Senza dimenticare che si tratta di persone giovani e che il vero problema in futuro saranno i finanziamenti. Nessuno sa cosa accadrà tra qualche anno quando verrà completato l’iter previsto per regolarizzare la posizione dei migranti e molti di loro non avranno riconosciuto lo status di rifugiato”. “Oggi nel pomeriggio il gruppo di profughi di via San Florido hanno avuto un controllo della polizia e le condizioni igieniche della casa sono risultate pessime. C’è solo una situazione di lucro e non di dignitosa accoglienza. Devono dare controlli a campione anche i Vigili Urbani” ha detto Cesare Sassolini, capogruppo di Forza Italia: “Troppe persone dentro un alloggio, lasciate alla mercé. Non deve accadere che tifernati per lucro e non per solidarietà affittano appartamenti per i gruppi di migranti. L’Amministrazione dovrebbe fare un richiamo alla cooperativa e una segnalazione alla Asl. Non è possibile tenere esseri umani in condizioni precarie, pericolose per la loro salute e per quella dei cittadini vicini”. Il sindaco si è detto d’accordo con la necessità di assicurare “condizioni ottimali e certezza di referenti”.

Cesare Sassolini ha denunciato anche “i danni alla pavimentazione della piazza derivanti dall’uso durante le manifestazioni. Deve essere protetta per salvaguardare l’intervento compiuto e i soldi investiti in tale recupero”.  “Il fenomeno segnalato è dovuto allo sversamento incidentale di olio, che dovrebbe risolversi facilmente” ha detto il sindaco “le prescrizioni ci sono e devo essere rispettate anche con controlli più pregnanti dell’Amministrazione”. “Questo sarà il mio ultimo consiglio comunale” ha detto Cristian Braganti, consigliere di Tiferno Insieme, che ha annunciato le sue dimissioni per motivi personali e per una sopraggiunta incompatibilità. “Lascio lo scranno in maniera serena. Tiferno Insieme si trasformerà in movimento e non continuerò in modi diversi a fare politica. Grazie a tutti”. Riccardo Augusto Marchetti, capogruppo della Lega Nord, ha annunciato il deposito imminente di un atto sulle scale mobili, chiuse ai disabili, e di uno sulla presenza di un defibrillatore e di un responsabile della struttura in occasione dell’arresto cardiaco che ha colpito un ragazzo tifernate”.

 

 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it