Comune di Cittą di Castello (PG)

SABATO CERIMONIA PUBBLICA PER I 25 ANNI DEL CIRCOLO LUIGI ANGELINI. BACCHETTA: "TRAGUARDO IMPORTANTE NEL NOME DI UNA FIGURA STORICA DELLA CITTA'"

giovedģ 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
SABATO CERIMONIA PUBBLICA PER I 25 ANNI DEL CIRCOLO LUIGI ANGELINI. BACCHETTA: "TRAGUARDO IMPORTANTE NEL NOME DI UNA FIGURA STORICA DELLA CITTA'"
CAmpanili
24-11-2016 -

 

“Con l’anniversario dei 25 anni del Circolo Culturale Luigi Angelini festeggiamo un traguardo davvero significativo per le nostra comunità, che, grazie all’attività dell’associazione, ha saputo conservare e dare importanza alla figura e all’opera di un personaggio che ha amato moltissimo questa terra, entrando nella storia tifernate come sindaco e come protagonista della vita pubblica, e ha saputo dare valore alle esperienze e alle ricchezze culturali locali, attraverso le tante iniziative che hanno promosso e fatto crescere il senso di appartenenza a Città di Castello”. Il sindaco Luciano Bacchetta saluta così il compleanno del Circolo Culturale Luigi Angelini, che verrà celebrato sabato 26 novembre con una cerimonia pubblica in programma dalle ore 17.00 nella Sala del Camino di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio. Un’ambientazione scelta appositamente dal presidente Luigi Chieli e dal consiglio direttivo, perché riporta il Circolo proprio nel luogo dove venne promossa la prima iniziativa pubblica, l’11 aprile del 1991. Costituito il 10 dicembre 1990, a nemmeno due mesi dalla scomparsa di Luigi Angelini, avvenuta il 22 ottobre, il Circolo ha portato avanti con impegno e costanza un’attività che ha fatto della promozione e della divulgazione del patrimonio culturale, ambientale e sociale di Città di Castello il cardine di innumerevoli iniziative, tutte improntate all’amore per la città, per la scuola, per i giovani e per la musica. Esattamente i sentimenti e gli interessi che Angelini, nato a Città di Castello l'11 febbraio 1918 coltivò da educatore e amministratore pubblico durante tutta la vita. Maestro e poi direttore didattico, fu esponente del Partito Socialista Italiano e sindaco di Città di Castello dal 1965 al 1970. Tra le numerose cariche ricoperte, sono da ricordare la vicepresidenza della Cassa di risparmio di Città di Castello e la presidenza del consiglio di amministrazione dell'Opera pia Officina operaia Giovanni Ottavio Bufalini, mentre si deve alla sua esperienza amministrativa la nascita di manifestazioni che sono ancora oggi tra le più importanti della città, come il Festival di Musica da Camera, poi divenuto Festival delle Nazioni, e la Mostra Nazionale del Cavallo. Nel solco di questa esperienza, sotto le presidenze di Ermanno Bianconi, Enrico Zangarelli, Eliana Pirazzoli e, dal 2000 a oggi, di Luigi Chieli, il Circolo Luigi Angelini si è distinto negli anni per alcune iniziative di particolare rilievo pubblico: dai concerti per la promozione dell’attività dei giovani musicisti tifernati, alle visite guidate nel territorio e lungo la Penisola, dai pomeriggi letterari dedicati a tanti autori locali, fino al progetto “Adotta un monumento della tua città” promosso nel 2004, fiore all’occhiello dell’associazione che ha avuto l’encomio pubblico del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e ha permesso di restaurare il Monumento alla libertà - XI Settembre 1861 di Elmo Palazzi in piazza Raffaello Sanzio, la meridiana dell’Istituto Agrario Ugo Patrizi, i dipinti della cappella dell’Angelo Custode del Duomo.

Programma. La cerimonia pubblica di sabato 26 novembre inizierà alle ore 17.30 e renderà omaggio a Luigi Angelini con una tavola rotonda intitolata “L’uomo, il politico e il maestro”, alla quale daranno il proprio contributo il sindaco Luciano Bacchetta, Gianfranco Bellini, Massimo Belardinelli, Pietro Bertelli e Dino Marinelli, con l’introduzione del presidente del Circolo Luigi Angelini Luigi Chieli e il coordinamento dei lavori del giornalista Massimo Zangarelli. Seguirà la presentazione del libro “Nostalgia”, con le chine e gli acquerelli di Pietro Bertelli (Corrado Petruzzi editore) e l’esibizione musicale di Fabio Battistelli al clarinetto e Stefano Falleri alla chitarra.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it