Comune di Città di Castello (PG)

AVVISO PUBBLICO: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER FORNITURA DI PRODOTTI ALIMENTARI E GENERI DI PRIMA NECESSITA', ASSEGNATI TRAMITE BUONI SPESA NOMINALI, A FAVORE DI SOGGETTI ECONOMICAMENTE SVANTAGGIATI, INDIVIDUATI DAI SERVIZI SOCIALI

mercoledì 22 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
AVVISO PUBBLICO: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER FORNITURA DI PRODOTTI ALIMENTARI E GENERI DI PRIMA NECESSITA', ASSEGNATI TRAMITE BUONI SPESA NOMINALI, A FAVORE DI SOGGETTI ECONOMICAMENTE SVANTAGGIATI, INDIVIDUATI DAI SERVIZI SOCIALI
Archivio
01-12-2016 -

 

 

 

 

La Legge n.328/2000 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”, all’art. 22, comma 2, lett. a), indica quali livelli essenziali delle prestazioni sociali, misure di contrasto della povertà e di sostegno al reddito così come la legge regionale;
il Piano Sociale Regionale 2010-2012, approvato con DCR n. 368/2010 dalla Regione dell’Umbria, pone le politiche per le famiglie vulnerabili a rischio di impoverimento e le politiche per l’inclusione sociale al centro della programmazione regionale;
la L. R. n.11 del 9 aprile 2015 “ Testo unico in materia di sanità e servizi sociali” pone attenzione particolare alle Politiche per le famiglie con interventi particolari per le famiglie vulnerabili come indicato all’art. 300, comma 1e 2, lettera a);
è intento dell’Amministrazione Comunale rivolgere, nell’ambito della realizzazione della rete degli interventi e servizi sociali territoriali, prioritaria attenzione al supporto delle persone e delle famiglie in condizione d’indigenza e/o a rischio d’impoverimento.

 

Visti:

il Regolamento Comunale per l’erogazione di prestazioni sociali agevolate approvato con delibera di Consiglio Comunale n.74 del 20/12/1999 e integrato con DGC n. 75 del 2006;
la Determinazione Dirigenziale n. 1304 del 30.11.16.          

 

L’Amministrazione Comunale di Città di Castello intende avviare una procedura ad evidenza pubblica tramite Avviso di manifestazione di interesse per l’individuazione di ditte interessate alla fornitura di prodotti alimentari e generi di prima necessità, assegnati tramite buoni spesa nominali, a favore di soggetti economicamente svantaggiati individuati dai servizi sociali comunali, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento trasparenza, libera concorrenza e pubblicità.

 

Le Ditte per partecipare devono essere iscritte alla C.C.I.A.A. per attività idonee.

 

La durata dell’affidamento della fornitura è di tre anni ( 2017, 2018, 2019).

 

La spesa annuale è di circa €. 7.000,00 (€. 21.000,00 per il triennio 2017/2019).

La spesa annuale in base agli operatori economici che hanno prestato la loro disponibilità verrà ripartita con criteri proporzionali/territoriali (con riferimento alle esigenze del servizio).

 

Il singolo buono spesa (secondo il fac-simile allegato1) al presente avviso, consegnato ai soggetti economicamente svantaggiati, individuati dai Servizi Sociali del Comune di Città di Castello, avrà un valore minimo di €.15,00 ( quindici euro) sino ad un massimo di €.30,00 ( trenta euro).

 

 

 

 

Si precisa che il buono spesa:

dà diritto all’acquisto delle seguenti tipologie di beni (prodotti alimentari e generi di prima necessità quali: latte, pasta, zucchero, carne, pane, uova, pesce, olio, frutta, verdura, scatolame, surgelati, alimenti per la prima infanzia, etc; prodotti per l’igiene personale quali: sapone, dentifricio, pannolini per bambini, assorbenti, carta igienica, etc; prodotti per la pulizia della casa quali detersivi, etc);
deve essere speso esclusivamente presso il gestore individuato dai servizi sociali;
 non è cedibile, pertanto, deve risultare controfirmato dal possessore;
non è utilizzabile quale denaro contante e non dà diritto a resto in contanti;
comporta l’obbligo per il fruitore, di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore facciale del buono ed il prezzo dei beni acquistati.
Il buono spesa non comprende:

            a) alcolici (vino, birra e super alcolici vari);

            b) alimenti e prodotti per gli animali;

            c) arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.).

 

L’Amministrazione Comunale corrisponderà all’esercizio commerciale il corrispettivo dovuto dietro presentazione di regolare fattura e/o nota spese mensile con allegato copia dei buoni spesa e scontrini fiscali entro giorni 60 (sessanta) dal ricevimento della stessa presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Città di Castello, previo controllo della corrispondenza tra i prodotti elencati nel buono spesa e quelli risultanti dallo scontrino fiscale parlante, da parte del servizio competente.

 

In conformità alla normativa vigente, la liquidazione delle fatture avverrà previa verifica effettuata dall’Ente circa la regolarità contributiva e assicurativa dell’esercizio commerciale.

 

Le Ditte operatrici del settore con propri punti vendita nel territorio del Comune di Città di Castello, interessate alla fornitura di prodotti alimentari e generi di prima necessità a favore di soggetti economicamente svantaggiati individuati dai servizi sociali del Comune di Città di Castello, in possesso dei requisiti di ordine generale e dei requisiti tecnico organizzativi adeguati alla natura dell’affidamento, potranno presentare apposita istanza usando il modello di domanda, allegato B), del presente avviso, firmato dal proprio legale rappresentante.

 

La domanda dovrà pervenire all’ufficio Protocollo di questo Comune, posto in Piazza Gabriotti, n.1 - 06012 Città di Castello (PG)in una delle seguenti modalità:

consegnata a mano direttamente all’Ufficio Protocollo
tramite raccomandata A/R indirizzata al Comune di Città di Castello – Ufficio Protocollo - P.zza Gabriotti n.1 - 06012 Città di Castello
inviata  tramite PEC all’indirizzo: comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

entro le ore 13:00 del giorno 16 dicembre 2016.

 

Tale avviso e il relativo modello di domanda è pubblicato all’Albo Pretorio online, sul sito web istituzionale e nel sito della Trasparenza del Comune.

 

Per informazioni le ditte potranno contattare i seguenti recapiti telefonici:

Ufficio Amministrativo dei Servizi Sociali: 075 8529351 – 075 8529261


 

In allegato Avviso PDF

Modulistica

 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it