Comune di Città di Castello (PG)

ALLA SCOPERTA DELL'ARTE DI BURRI CON MAMMA E PAPA' . AGLI EX SECCATOI IL PROGETTO "FAMILY ART DAY" DI ARTEA

mercoledì 22 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
ALLA SCOPERTA DELL'ARTE DI BURRI CON MAMMA E PAPA' . AGLI EX SECCATOI IL PROGETTO "FAMILY ART DAY" DI ARTEA
Burri
16-12-2016 -

 

Genitori e figli per un giorno alla scoperta della magia di Burri e dei più grandi interpreti internazionali dell’arte contemporanea. E’ accaduto ai 60 bambini e adulti che, in collaborazione con il Comune di Città di Castello e la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, hanno condiviso il progetto “Family Art Day” promosso dal 2° Circolo di Umbertide insieme all’Istituto Comprensivo “Alberto Burri” di Trestina e all’associazione “Artea”, che ha avuto per teatro gli Ex Seccatoi del Tabacco. Per una volta sono stati mamma e papà ad accompagnare i figli alla scoperta delle opere e della creatività rivoluzionaria del maestro tifernate nella mostra “Alberto Burri: lo spazio di materia tra Europa e Usa”, un percorso espositivo che sta riscuotendo molto interesse nel mondo dell’arte e grande apprezzamento da parte del pubblico. Insieme ad Artea l’approccio all’esposizione è stato divertente e curioso, con attività proposte in maniera dinamica e attiva. Bambini e adulti sono stati coinvolti nell'incontro-scontro tra i colori all’interno della sala del bianco e nero e alla ricerca dell'armonia delle forme e dei colori di fronte al grande ciclo del Sestante. Avvicinarsi a Burri, Pollock, Fontana e agli altri “mostri sacri” dell’esposizone è stato in questo modo coinvolgente e davvero interessante, nello stile di Artea, che da sempre persegue l’intento di promuovere la cultura stimolando la curiosità piuttosto che trasmettendo semplicemente informazioni. Dando voce agli artisti e facendoli parlare delle loro opere e delle loro emozioni attraverso brevi testi che sono stati letti dai presenti, si è arrivati a scopre, ad esempio, che Scarpitta ispirò il Barone Rampante di Italo Calvino, che Fontana si lasciò suggestionare dai grattacieli di New York, che Rauschenberg andò a conoscere Burri nel suo studio romano e persino a cogliere l'importanza del gesto nella pittura di Pollock attraverso il gioco dei fili di lana. Dopo questa esperienza, Artea continuerà nel percorso di promozione del patrimonio artistico e culturale del territorio con l’appuntamento di marzo presso la Pinacoteca comunale di Città di Castello, dove bambini e genitori potranno scoprire l'arte di Nicola Filotesio, importante pittore di Amatrice.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it