Comune di Città di Castello (PG)

DONAZIONE ORGANI: DA MARTEDI' 10 GENNAIO BASTA UNA FIRMA NELLA CARTA DI IDENTITA'

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
DONAZIONE ORGANI: DA MARTEDI' 10 GENNAIO BASTA UNA FIRMA NELLA CARTA DI IDENTITA'
una scelta in comune
13-01-2017 -

Dal 10 gennaio 2017 presso l’ufficio Anagrafe del Comune di Città di Castello – Ufficio rilascio Carte di identità - al momento della richiesta o del rinnovo della carta d’identità, sarà possibile esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione post mortem dei propri organi, firmando il  modulo di registrazione al Sistema Informativo Trapianti (SIT)  (Legge 9 agosto 2013, n. 98)

MODALITÀ 
La registrazione delle volontà si svolge nel seguente modo:
1. al cittadino maggiorenne che si reca presso l’ufficio anagrafe comunale per il rilascio o il rinnovo della carta di identità è chiesto, durante la preparazione del documento, se desidera dichiarare la propria posizione (consenso o diniego) rispetto alla donazione dei propri organi dopo la morte;
2. il cittadino può decidere liberamente se rilasciare o meno tale dichiarazione;
3. in caso affermativo gli viene consegnato un modulo in duplice copia sul quale dichiara la propria posizione;
4. l’operatore inserisce tale posizione sulla maschera informatica predisposta e consegna al cittadino una copia come ricevuta, il quale  può in tal modo controllare la correttezza dei dati inseriti. La posizione del cittadino viene trasmessa al SIT in via telematica, il modulo compilato dal cittadino è conservato presso l'ufficio Anagrafe.
La scelta effettuata non comporta l’apposizione di alcuna specifica dicitura sul documento di identità

ALTRE INFORMAZIONI 
La decisione presa può essere modificata in qualsiasi momento recandosi presso la propria ASL di appartenenza o l'AIDO.
In ogni caso non esiste il silenzio-assenso:  questo vuol dire che se non c’è una dichiarazione di volontà fatta in vita, in caso di morte cerebrale verrà chiesto il parere ai familiari aventi diritto.

ALTRI MODI PER DICHIARARE LA PROPRIA VOLONTÀ: 
• alla ASL di Città di Castello;
• all'Associazione Italiana Donatori di Organi (AIDO).
Entrambe le dichiarazioni saranno registrate nel SIT.

Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito del ministero della salute:
http://www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cntDettaglioMenu.jsp?id=5&area=cnt-generale&menu=menuPrincipale&sotmenu=donazione&label=mpd

oppure sulle FAQ dell'Aido http://www.aido.it/

o sull’apposita sezione del sito della Regione Umbria:

http://www.regione.umbria.it/salute/donazione-organi-e-tessuti-una-scelta-in-comune

 
Scarica allegato (1256 kb) File con estensione pdf


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it