Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

UN REGOLAMENTO PER DISCIPLINARE GLI INTERVENTI DI ARREDO URBANO - DAL CENTRO ALLA PERIFERIA - ORDINE DEL GIORNO DEL GRUPPO CONSILIARE PSI
Comune Palazzo
27.01.2017 -

Un regolamento per disciplinare gli interventi di arredo urbano. Lo chiedono con un ordine del giorno i rappresentanti istituzionali del gruppo consiliare del Partito Socialista Italiano:  Vittorio Morani, Ursula Masciarri, Tiziana Croci, Benedetta Calagreti, Luigi Bartolini e Filippo Schiattelli. “Lo spazio pubblico costituisce bene comune appartenente alla collettività cittadina ed è naturalmente destinato alla piena sua fruizione da parte di ogni abitante. Le concessioni dovrebbero essere rilasciate subordinatamente alla preventiva verifica della compatibilità con le esigenze di salvaguardia del paesaggio e dei beni monumentali, di tutela e decoro ambientale, di protezione della sicurezza ed incolumità pubblica e, più in generale,di rispetto dell'interesse pubblico preminente.” “Constatato che ad oggi – si legge nel documento presentato - manca un regolamento che detti linee procedurali e requisiti tecnici ed estetici da seguire per la richiesta da parte del privato e che  al fine di garantire una puntuale applicazione del regolamento e facilitare le domandedei richiedenti, sarebbe opportuno suddividere la città in Ambiti omogenei. Nel caso di Città di Castello, potrebbero essere 4 le zone territoriali:  centro storico e centri storici minori (Lugnano, Morra, Celle, Muccignano ecc…) e immediata periferia (viali principali);  200 metri dai viali principali, in cui predominano le costruzioni risalenti agli anni ’60 (es. Rignaldello);  periferia più esterna (es. La Tina, Meltina, Promano…); frazioni.” Nel documento inoltre i consiglieri comunali del gruppo Psi evidenziano che, “la fattibilità degli interventi concessi debba essere necessariamente soggetta ad un limite temporale ed e’ quindi opportuno e doveroso che l’iter del regolamento coinvolga tutte le forze in gioco, associazioni di categoria in primis.” A fronte di tutte queste premesse i consiglieri comunali del gruppo Psi, chiedono al sindaco e alla giunta “di attivarsi presso gli uffici tecnici competenti, affinché si adoperino al più presto a redigere detto regolamento. La disciplina degli interventi di arredo urbano è doverosa nei confronti di tutta la collettività, che merita criteri di omogeneità e puntualità”.

 


Condividi