Comune di Cittą di Castello (PG)

CONTRO IL RISCHIO SISMICO: SABATO 11 FEBBRAIO SI INAUGURA ANCHE LA NUOVA SCUOLA MEDIA DI TRESTINA. GIA' CHIESTO FINANZIAMENTO DI SEI MILIONI DI EURO PER ALTRE 8 SCUOLE

sabato 25 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CONTRO IL RISCHIO SISMICO: SABATO 11 FEBBRAIO SI INAUGURA ANCHE LA NUOVA SCUOLA MEDIA DI TRESTINA. GIA' CHIESTO FINANZIAMENTO DI SEI MILIONI DI EURO PER ALTRE 8 SCUOLE
Documento
09-02-2017 -

 

Con l’inaugurazione della scuola media Trestina, sia avvia a conclusione il progetto di adeguamento antisismico di edilizia scolastica, portato avanti dall’Amministrazione comunale di Città di Castello, che al momento ha interessato cinque scuole per circa cinque milioni di euro. Ne danno notizia il sindaco tifernate Luciano Bacchetta, l’assessore alla Scuola Rossella Cestini e l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi, invitando famiglie e cittadinanza, sabato 11 febbraio alle 11.00 alla cerimonia, a nome anche del dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Alberto Burri”, a cui il plesso appartiene, Chiara Grassi. “L’intervento compiuto nella Gregorio da Tiferno -precisano gli amministratori - è stato relativamente più semplice degli altri, essendo la scuola in cemento armato. Il miglioramento dal punto di vista sismico è stato associato a opere di finitura che interessano anche altri aspetti legati alla sicurezza ed al contenimento energetico, con l’integrale sostituzione degli infissi esterni, la parziale sostituzione dell’impianto elettrico e di riscaldamento, l’integrale tinteggiatura della palestra ed annessi spogliatoi, l’impermeabilizzazione e la sostituzione dei controsoffitti”. Complessivamente l’investimento ha superato il milione di euro ma ci ha consentito di restituire alla frazione una scuola efficiente e sicura sotto ogni punto di vista”. “La sicurezza è un requisito essenziale per tutta l’edilizia scolastica e alla luce di questo obiettivo che ci prefiggiamo di raggiungere nel minor tempo possibile, abbiamo già presentato un secondo programmi di lavori, in vista del rifinanziamento del bando della Regione Umbria contro il rischio sismico: le scuole interessata da questo ulteriore pacchetto di lavori sono la secondaria di primo grado Dante Alighieri, primaria e asilo nido di  Riosecco, primaria e asilo nido di Trestina, scuola dell’infanzia Montedoro,  primaria Rignaldello e scuola dell’infanzia La Tina per un plafond economico di quasi sei milioni di euro. E’ una pianificazione serrata e consistente a livello economico ma riteniamo che i soldi pubblici spesi per migliorare il sistema dell’istruzione siano soldi pubblici spesi bene”. Al momento attuale sono in corso i lavori nella scuola elementare di Lerchi.

 

 

 

 

 

 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Cittą di Castello (PG) č sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it