Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

IL SALONE UNIVERSITARIO PER L'ORIENTAMENTO POST DIPLOMA
Cooperazione
24.02.2017 -

 

Nell’ambito dell’orientamento congiunto promosso dai comuni di Città di Castello, San Giustino ed Umbertide, giovedì 2 marzo, dalle 9.00 alle 13.00, a Città di Castello, nel Quadrilatero di Palazzo Bufalini, si svolgerà il Salone universitario, dedicato ai ragazzi che frequentano il quinto anno delle scuole superiori e a chi ha in mano un diploma. Lo annuncia l’assessore tifernate Rossella Cestini perché l’appuntamento, ormai giunto alla terza edizione, completa “le iniziative a supporto delle famiglie in una scelta cruciale per il futuro dei giovani. I Comuni e le scuole su questo tema si sono trovate d’accordo nel predisporre occasioni in cui conoscere direttamente le singole realtà formative e approfondire aspetti legati alla didattica o alle prospettive occupazionali di ogni corso di studi. Anche in occasione del Salone avremo uno nutrita presenza dei soggetti, che sono naturale riferimento per gli studenti del territorio”. In primo luogo dunque l’Ateneo di Perugia, presente con 20 desk,  presidiati dai docenti, materiale informativo e dimostrativo e un servizio di orientamento ad personam. A Città di Castello Unipg presenterà anche le novità dell’anno: la laurea triennale in design, la revisione completa della chimica nei corsi magistrali, l’attivazione dell’economia circolare a Terni.

Parteciperanno al Salone anche l’Università per stranieri di Perugia e quindi le università di Bologna, Firenze, Siena, Urbino, E Campus, il Centro Studi Villa Montesca, il Centro di formazione professionale G.O. Bufalini, l’Its, l’Arma dei Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, l’Esercito Italiano, l’Aeronautica militare, il Conservatorio di musica di Perugia, l’Accademia delle Belle Arti di Perugia, il Centro per l’impiego. “Le scuole si alterneranno in modo da spalmare l’afflusso sull’intera mattinata per le classi interessate. Naturalmente il Salone è aperto a chiunque abbia un interesse. A pochi giorni dall’ultima apertura congiunta degli istituti superiori, che anche quest’anno è stata meta di tante famiglie, il Salone Universitario chiude il cerchio sull’orientamento e consolida la sinergia tra istituzioni e agenzie formative del territorio sul fronte della formazione, con l’obiettivo di rendere i giovani più consapevoli della strada intrapresa verso un mondo del lavoro, poco generoso nei loro confronti e molto competitivo”.

 

 

 

 


Condividi