Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

IL COMUNE ALLA GIORNATA PER LE VITTIME DELLE MAFIE. TOFANELLI: "IL LAVORO FATTORE FONDAMENTALE PER LA LEGALITÀ"
CAmpanili
22.03.2017 -

 

Il Comune di Città di Castello ha partecipato con il proprio gonfalone alla manifestazione promossa ieri a Perugia da “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” nell’ambito della XXII Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. A testimoniare l’adesione alla battaglia culturale a favore della legalità e contro i crimini delle organizzazioni malavitose è stato il presidente del consiglio comunale Vincenzo Tofanelli, che ha rappresentato l’assemblea elettiva tifernate e la giunta nel corteo che ha attraversato il capoluogo regionale ricordando le oltre 900 vittime delle mafie. “Il Comune di Città di Castello è sempre in prima fila nella promozione della legalità e della trasparenza amministrativa nell’agire quotidiano e in occasione degli eventi che, come in questa occasione, testimoniano la vicinanza alle vittime delle organizzazioni criminali e sottolineano l’esigenza di un’assunzione di responsabilità della società e delle sue istituzioni per combattere la malavita in ogni sua manifestazione”, commenta Tofanelli nel ricordare come, “oltre agli atti concreti in ogni ambito della sua azione, il nostro Comune abbia dato un segnale concreto della sua determinazione organizzando importanti iniziative pubbliche, come quella recente con il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, e l’intitolazione della sala giunta alla memoria di Peppino Impastato”. “La politica ha il dovere di promuovere la legalità e la sicurezza delle comunità che governa – osserva Tofanelli – agendo soprattutto per garantire le opportunità di lavoro nel rispetto delle regole, che sono un antidoto fondamentale al radicamento delle mafie”.

 


Condividi