Comune di Città di Castello (PG)

ARBITRI "HI-TECH" DI CALCIO E VOLLEY A CONFRONTO NEL PRIMO INCONTRO NAZIONALE SULL'UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA PROMOSSO DALLA SEZIONE AIA DI CITTA' DI CASTELLO - NICCHI, TAGLIAVENTO E SANTI INSIEME

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
ARBITRI "HI-TECH" DI CALCIO E VOLLEY A CONFRONTO NEL PRIMO INCONTRO NAZIONALE SULL'UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA PROMOSSO DALLA SEZIONE AIA DI CITTA' DI CASTELLO - NICCHI, TAGLIAVENTO E SANTI INSIEME
Comune Palazzo
06-04-2017 -



“In questo inedito incontro tra arbitri di calcio e di volley ho voluto trasferire la mia esperienza con la tecnologia che nella pallavolo stiamo applicando da diversi anni. Capisco che all’inizio ci possano essere delle resistenze, ma noi ne abbiamo trovato grande giovamento. Da quando utilizziamo il video check nei massimi campionati di volley, le discussioni sono praticamente azzerate”. Così ha esordito Simone Santi questo pomeriggio nella sala consiliare del comune di Città di Castello alla tavola rotonda sul tema, “La tecnologia nel gioco del calcio ed il ruolo dell’arbitro”, che l’Associazione Italiana Arbitri (Aia) di Città di Castello ha organizzato, con in testa il presidente, Michele Ceccagnoli, in occasione dell’undicesima edizione della “Serata dell’Arbitro”. Un importante appuntamento promosso dai direttori di gara tifernati, al quale hanno partecipato relatori di rilievo nazionale come il presidente dell’Aia Marcello Nicchi, l’arbitro internazionale Fifa, Paolo Tagliavento, l’arbitro internazionale Fivb, Simone Santi, coordinata da Federico D’Ascoli, capo servizio QS Quotidiano nazionale. La tavola rotonda ha esaminato con un confronto inedito tra calcio e pallavolo la sperimentazione in corso a livello mondiale della tecnologia a supporto degli arbitri, l’ormai conosciuta Var (Video assistant referee). La presenza di Nicchi e Tagliavento, che stanno testando in Italia questa innovativa tecnologia, ha offerto l’opportunità per un primo resoconto sugli esiti della sperimentazione e sull’approccio a questa novità da parte della classe arbitrale.nel portare all’attenzione dei colleghi arbitri del calcio la propria esperienza con la tecnologia del “Video Check” che già da alcuni anni supporta la prestazione arbitrale nel volley sia in ambito nazionale che internazionale. Simone Santi ha partecipato a due edizioni dei Mondiali arbitrando nel 2010 la finalissima per il titolo tra Brasile e Cuba e nel 2014 arbitrando la semifinale Francia Brasile ed alle Olimpiadi di Londra. “E’ un incontro importante perché dal confronto possono nascere idee che possono portare a migliorare il patrimonio dello sport e nella fattispecie del calcio. E’ un evento costruttivo perche’ è destinato alla diffusione della cultura delle regole e dei comportamenti: da lì partiamo per riuscire sempre di piu’ ad integrare quelli che sono gli strumenti utilizzabili per fare un servizio di qualità nella fattispecie nel gioco del calcio ma in realtà in tutte le discipline sportive”, ha precisato Marcello Nicchi nel corso del suo intervento. “Dal confronto nascono nuove idee e nuovi propositi. In Italia siamo in una fase di sperimentazione. Speriamo che l’eventuale utilizzo della tecnologia ci aiuterà ad abbassare la percentuale di errore in maniera esponenziale”, ha dichiarato l’arbitro internazionale, Paolo Tagliavento. “Aver scelto Città di Castello per avviare per la prima volta in Italia un confronto fra arbitri di discipline diverse in questo caso calcio e volley per approfondire con esperti e rappresentanti ai massimi livelli nazionali d internazionali tecnologie legate al ruolo dell’arbitro è motivo di orgoglio per tutta la città e la comunità tifernate che crede molto nello sport, nei calori che racchiude e nei risultati in termine di benessere e qualità della vita. Vedere seduti allo stesso tavolo personaggi di assoluto rilievo internazionale come Nicchi e Tagliavento per la classe arbitrale del calcio e Simone Santi pluridecorato direttore di gara di volley, tra l’altro di Città di Castello, avviare un percorso inedito di collaborazione e scambio di esperienze è senza dubbio un evento che travalica i confini puramente tecnico-sportivi”. E’ quanto dichiarato dall’assessore allo Sport del comune di Città di Castello, Massimo Massetti, che, al termine della tavola rotonda ha consegnato a Nicchi, Tagliavento e Santi, a nome del sindaco, Luciano Bacchetta, dell’amministrazione comunale e della città, ha donato a Nicchi, Tagliavento e santi, un catalogo del grande artista contemporaneo Alberto Burri,simbolo della città a cui sono dedicati tre musei, l’ultimo dei quali della grafica inaugurato lo scorso mese di marzo. In rappresentanza del Comitato Regionale Umbro della Lega Nazionale Dilettanti, Claudio Tomassucci che ha sottolineato “l’alto profilo della tavola rotonda che ha affrontato con grandi ospiti un argomento di estrema attualità”.

 
 
 
 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it