Comune di Città di Castello (PG)

CON IL MASTERPLAN CITTÀ DI CASTELLO, UN BUON ESEMPIO A LIVELLO NAZIONALE: IL 2014 DELL'ASSESSORE CARLONI

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
CON IL MASTERPLAN CITTÀ DI CASTELLO, UN BUON ESEMPIO A LIVELLO NAZIONALE: IL 2014 DELL'ASSESSORE CARLONI
comune digitale
05-01-2015 -

 

“Città di Castello buon esempio a livello nazionale in alcuni settori cruciali  per il futuro come ambiente, sostenibilità energetica, beni culturali e l’amministrazione digitale”: per l’assessore allo Sviluppo economico, Semplificazione amministrativa ed Aree Verdi Enrico Carloni è questo il risultato più importante ottenuto nel 2014, connesso alla grande scommessa del  Masterplan, un progetto condiviso tra Amministrazione e cittadini per rendere  la città migliore grazie alla tecnologia e ad abitudini più sostenibili, ora  finanziato dalla Regione dell’Umbria come Agenda Urbana e direttamente dalla  Commissione europea nell’ambito di Europe for citizens.

Masterplan - Agenda Urbana. “Questo progetto” spiega Carloni “portato avanti grazie anche alla  collaborazione della Agenzia Utopie concrete, è considerato una best practice a  livello nazionale (e come tale lo abbiamo presentato quest'anno al Forum PA, a  Roma, e a Smart City Exibition, a Bologna): un esempio di politica  partecipativa, nella quale le priorità sono definite dall'amministrazione insieme ai cittadini. La prospettiva strategica dell'agenda urbana costituisce per l'amministrazione anche l'occasione per rafforzare la nostra capacità di accedere a finanziamenti europei, che è una chiave di sviluppo fondamentale  negli anni che abbiamo davanti. Se mettiamo insieme questo risultato,  l'inserimento di Città di Castello tra le città dell'Agenda urbana,  l'organizzazione di un ufficio dedicato alla Agenda urbana e progettazione  comunitaria, vediamo che la nostra città si pone nelle condizioni di affrontare con successo le nuove sfide che abbiamo di fronte”.

Economia. “A contrasto della crisi” prosegue l’assessore “sono state aumentate le  risorse per i bandi a sostegno delle iniziative economiche sul territorio,  attivando anche una collaborazione che riteniamo strategica con i soggetti regionali deputati a iniziative in questo campo, a partire da Gepafin.  L'attenzione complessiva dell'amministrazione alle esigenze del tessuto  produttivo, pur in una fase indubbiamente difficile, è dimostrato dall’ accelerazione delle procedure per i nuovi insediamenti economici, dall'articolazione di un sistema molto attento di misure fiscali, segno di  un'attenzione complessiva e che risponde ad una visione comune di Giunta e del Consiglio. Tra i volani di sviluppo colloco anche per la capacità promozionale  e attrattiva anche alcune manifestazioni, orientate a fare della storia  cittadina un evento: a mostra del Libro antico, la mostra del mobile, la mostra  del tartufo (quest'ultima in collaborazione con la Comunità montana ed il suo  commissario liquidatore, Mauro Severini) hanno garantito anche quest’anno una  visibilità particolare al territorio, connotandolo ulteriormente nei circuiti  nazionali del turismo culturale e delle eccellenze enogastronlomiche.

Semplificazione amministrativa. “Sul versante della semplificazione amministrativa, nel corso del 2014 sono state sviluppate importanti iniziative di adeguamento ad una normativa in continua e rapida evoluzione, a partire da quelle volte all'attuazione della riforma regionale sulle c.d. unioni speciali. Tra le iniziative sviluppate dall'amministrazione tifernate, si segnala l'attuazione degli obblighi in materia di trasparenza, dove il Comune si colloca in una posizione di eccellenza, anche grazie ad una intensa attività di formazione sulle tematiche della anti-corruzione, dei doveri di comportamento, e della trasparenza, che ha interessato tutti i dipendenti dell'ente”.

Aree Verdi. “Il servizio Aree verdi sarà interessato da un rinnovo della convezione, sia nei contenuti che nella durata, per potenziare nel futuro affidamento la riqualificazione di una serie di zone  che connotano lo spazio urbano cittadino: i giardini di Viale Vittorio Veneto, i giardini del Cassero, piazza Raffaello Sanzio, e l’importante progetto che abbraccia tutto il Parco sul Tevere.  Non meno significativi, anche se di importo più contenuto, progetti realizzati nel corso dell'anno appena concluso: gli “Orti scolastici” (con la realizzazione di orti presso i plessi scolastici di Latina, Trestina e Rignaldello, grazie al sostegno dell'Associazione Soci Coop); la ri-apertura al pubblico del parco di Palazzo Vitelli a Sant'Egidio; il Bosco degli elfi. Nel 2015 - annuncia Carloni -  a questa intensa attività progettuale, faranno seguito interventi significativi: per tutti quello che interesserà il parco di Villa Montesca, con un importante lavoro finanziato dalla Regione per la riqualificazione e la messa in sicurezza di quest'area verde di particolare pregio, sia naturalistico che storico. Ancora più consistente l'intervento che interesserà il percorso lungo il fiume Tevere: qui, su risorse in larga parte regionali e insieme all’Assessorato all’Ambiente, l'amministrazione ha seguito il progetto di rivitalizzazione del Tevere (lavori appaltati, con inizio previsto per gennaio 2015), che interesserà il Parco Ansa, il lago dei Cigni, l'area del Canoa Club), il progetto di completamento della pista ciclopedonale, che interessa più comuni dell'alta Umbria, del tevere, il progetto dei Laghi Spada”.

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it