Comune di Città di Castello (PG)

TEVERE ALLARME RIENTRATO

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
TEVERE ALLARME RIENTRATO
Cooperazione
30-05-2017 -





Allarme Tevere rientrato: lo ha comunicato l’assessore all’Ambiente di Città di Castello Massimo Massetti in apertura di consiglio comunale. “Esclusa dall’Arpa la pericolosità e la tossicità dell’episodio di colorazione delle acque osservato nei giorni scorsi lungo l’asta del fiume. Non si sono verificate morie di pesci o alterazioni della vegetazione, il problema è stato circoscritto alla superficie ed i valori dell’acqua sottostante sono sempre stati nella norma, tranne il parametro colore. Abbiamo chiesto una relazione anche al Dipartimento della Asl Umbria 1 di Prevenzione e Igiene Sanità Animale. Ulteriori controlli confermano che la colorazione era derivante da un elemento colorante, che viene impiegato per uso anche alimentare e assolutamente non pericoloso, sversato nel fiume nel territorio comunale di Sansepolcro. L’Arpa conferma che i campioni prelevati a Piosina e zona anfiteatro sono regolari e che non si osserva nessuna sofferenza per animali e mondo vegetale”. “Dobbiamo valutare la situazione del Tevere oltre lo scongiurato pericolo” ha detto Vincenzo Bucci, capogruppo di Castello Cambia. “Rimane il problema del controllo del fiume rispetto all’inquinamento. I punti di scarico sul Tevere non solo monitorati. L’allarme deve stimolare l’Amministrazione ad intervenire per avere un quadro di tutte le captazioni. Torno a chiedere una commissione su questi temi ambientali”. Luciano Tavernelli, consigliere del Pd, ha detto che “Il Tevere non ha avuto danni ambientali. Le parti che non sono collegate ai collettori vengono monitorare continuamente, dobbiamo farlo anche con le piccole attività artigianali”. Nicola Morini, capogruppo di Tiferno Insieme: “Felici che oltre l’impatto visivo angosciante non ci siano criticità. Ma mentre si facevano analisi per la colorazione, si è scoperta una macchia oleosa. I controlli sono importanti”. Riccardo Marchetti, capogruppo della Lega Nord: “A me viene un dubbio: come può il contenuto di una cisterna risciacquata in una fogna, provocare quell’effetto?”.

 


 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it