Comune di Città di Castello (PG)

PERFORMANCE TESSILE NELL'ATRIO DEL COMUNE

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
PERFORMANCE TESSILE NELL'ATRIO DEL COMUNE
Comune Palazzo
21-06-2017 -

 

 

 

Reduce da un’installazione al Pac di Milano, il Padiglione di arte contemporanea e con Napoli come prossima tappa, l’artista Thomas De Falco realizzerà a Città di Castello nell’atrio del Comune una performance di wrapping, tecnica tessile, derivante dall’arazzo a telaio verticale e consistente nell’avvolgere attorno ad un’anima di materia tessile altra materia tessile, creando forme che ricordano le radici degli alberi. Si chiama “Silenti” l’opera che metterà in scena giovedì 22 giugno dalle 21.30 alle 23.30 nell’atrio del Palazzo comunale. A fargli scegliere Città di Castello sarebbe stata propria la sua conformazione e in particolare “la severa ed elegante architettura del palazzo comunale, opera incompiuta di Angelo da Orvieto” ha detto lo stesso De Falco durante la conferenza stampa. “Il pregio e l’originalità del nostro centro storico non sfuggono ad un occhio esperto e proprio per questo siamo molto felici di mettere a disposizione una delle evidenze più simboliche, il palazzo comunale. Inoltre non possiamo dimenticare che siamo nella patria di Burri e la ricerca materica è un concetto familiare e un registro espressivo che non è certo estraneo al nostro clima culturale” ha detto l’assessore al Turismo e Commercio Riccardo Carletti.

Thomas De Falco nasce come arazzista alla Scuola di arti applicate di Milano ma ben presto, come ha spiegato Beatrice Schivo, “si dedica alla scultura tessile, espressione che contribuisce a fondare e ad analizzare nelle sue diverse dimensioni”.

Nel dettaglio tra i due imponenti pilastri ottagonali che sostengono le volte dell’atrio, si troveranno due soggetti, un uomo e una donna. Alla donna, la performer Merceds Alves, presente in conferenza stampa, saranno collegati lunghi wrapping che dai capelli si prolungheranno verso l’alto dell’architettura, mentre dalle mani e dalle braccia del soggetto maschile si estenderà una grande radice di scultura tessile sulla pavimentazione dell’atrio. I due performer, inizialmente rigorosamente immobili e ad occhi chiusi, si muoveranno impercettibilmente nello spazio scultoreo, congiungersi tramite i wrapping all’antica architettura. Questa materia tessile, che dà corpo all’installazione, è protagonista fondamentale della performance e mezzo che l’artista usa per “dare vita e parola alla materia”. In questo lavoro De Falco affronta il tema dell’incomunicabilità, intesa nel suo significato più universale. La performance sarà accompagnata da Tiziana Fiorucci al sax, Alessio Pigolotti alla chitarra, Alessia Martinelli al vibrafono.

(allegata foto)

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it