Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

ENTRA NEL VIVO IL TAVOLO PERMANENTE DELLA ZONA SOCIALE 1. BASSINI: "AL LAVORO SULLE NUOVE EMERGENZE SOCIALI E SUL PRINA 2017"
Comune Palazzo
30.06.2017 -

 

“E’ stato un incontro molto costruttivo, che attraverso il confronto con i comuni del comprensorio e i sindacati ci ha permesso di focalizzare alcuni bisogni emergenti delle comunità locali e grazie al contributo dell’Usl Umbria1 ha dato modo di fare il punto sulle risposte che servizi sociali e servizi sanitari potranno dare con la nuova programmazione della zona sociale 1 ed il sostegno dei bandi europei”. L’assessore al Sociale Luciana Bassini sintetizza così i contenuti della riunione della Conferenza della Zona Sociale 1 con l’Usl Umbria 1 e le organizzazioni sindacali territoriali che si è tenuta nei giorni scorsi nella residenza municipale di piazza Gabriotti, alla presenza dell’assessore al Sociale del Comune di San Giustino Elisa Mancini, del vice sindaco di Monte Santa Maria Tiberina Lorenzo Melelli, del direttore del Distretto Sanitario Alto Tevere Daniela Felicioni, con la responsabile del Servizio Sociale Rossella Cestini, di Daniela Luzzi (Fp-Cgil Umbria), Alessandro Piergentili, Mario Rossetti e Bruno Allegria (Cgil Alta Umbria), Silio Pascolini (Fnp-Cisl Umbria) Antonello Paccavia e Alessandro Mencaccini (Cisl Altotevere), Francesco Ciurnella (Uil Pensionati Umbria), Piergiovanni Egidi e Sandro Belletti (Uil Altotevere). Al tavolo sono state affrontate in particolare le questioni della disabilità e delle  politiche connesse all’assistenza e all’occupazione delle persone con questa specifica condizione, dell’autismo e dei disturbi dell’apprendimento, dell’assistenza agli anziani e delle azioni per il sostegno alla condizione di non autosufficienza, delle ludopatie, della situazione delle donne sole o sole con minori a carico, che, come ha spiegato l’assessore Bassini è oggetto di confronto anche con l’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale (Ater). “L’ampia partecipazione alla riunione ha garantito un confronto approfondito e ampio sugli interventi a sostegno della collettività – osserva Bassini – e la possibilità, quindi, di portare avanti con maggiore consapevolezza e condivisione un lavoro che in autunno ci vedrà di nuovo tutti insieme per valutare i contenuti del Regolamento dei Servizi della Zona Sociale 1 e del Piano Regionale Integrato per la Non Autosufficienza 2017”.

 


Condividi