Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

ANCHE CUCINELLI TRA I 9000 VISITATORI DELLA MOSTRA DEI PRESEPI
comune
12.01.2015 -

 

È una edizione ricca di conferme la quindicesima volta della Mostra internazionale di arte presepiale di Città di Castello che chiude i battenti con un bilancio complessivo di 9000 ingressi, che conferma visite eccellenti soprattutto da Toscana ed Emilia Romagna con 18 viaggi organizzati, Marche, Veneto e Lazio. “La formula sperimentata dai tour operators è collegare la mostra di Città di Castello con l’Albero di Gubbio per un itinerario natalizio in Umbria” spiega Gualtiero Angelini, presidente degli Amici del presepio, che promuovono l’iniziativa insieme ad Amministrazione comunale e diocesi. “Usciamo da questa edizione, ancora segnata dalla crisi e dal calo dei consumi, rafforzati, grazie alla grande qualità e quantità di esemplari che ormai ci pone ai primi posti, se non al primo dopo Napoli, in Italia tra le manifestazioni di genere, come dimostra la provenienza da fuori regione del 70 per cento dei visitatori. Naturalmente questo risultato si deve ai maestri napoletani che continuano a sceglierci e alle maggiori scuole presepistiche italiane per le quali l’appuntamento di Città di Castello è qualificante”.

“I dati ci dicono che la Mostra è un elemento di promozione per tutto il territorio” dichiara il sindaco tifernate Luciano Bacchetta a commento della XV edizione. “Caratterizza le festività natalizie di Città di Castello e ci proietta per oltre un mese sulla griglia delle numerose iniziative organizzate tra dicembre e gennaio. Dobbiamo mettere a sistema questa attrattività con infrastrutture stabili come il Museo del presepio, che realizzeremo presso la Madonna della Neve o dell’Arco, e collegandoci in modo organico alle altre iniziative della zona, in particolare il presepe vivente di Volterrano e Monterchi, così da proporre un minicalendario che incrementi i tempi di permanenza”. Entrando in merito “la personale di Giulio Mariucci, maestro e nostro concittadino, ha riscosso molto successo per quel suo modo di rappresentare nel presepio scorci del centro storico tifernate” aggiunge Angelini “Molto seguito ha avuto quest’anno anche il percorso nei presepi della città, per i quali ringrazio la collaborazione della parrocchia dei Frati degli Zoccolanti, di Santa Maria Maggiore, il santuario di Belvedere e le clarisse Urbaniste, la società rionale della Mattonata”. Nella mostra locale e globale convivono con la nazione ospite, che quest’anno era la Palestina dell’associazione Habibi, impegnata a costruire un futuro di pace tra arabi e israeliani. “Il successo della mostra ha contagiato anche l’esposizione dei presepi realizzati nel Museo di Betlemme e sensibilizzato verso la nostra attività di conoscenza e di scambio” dichiara Gaetano Zucchini a nome di Habibi “Il coinvolgimento dell’ambasciatore è stato importante per far conoscere la nostra realtà e il ricavato della vendita dei manufatti è già in viaggio per aiutare tanti ragazzi e famiglie”. I progetti per la XVI° sono ancora all’orizzonte ma per i presepisti tifernati si riparte con uno stimolo in più: l’invito a proseguire che Brunello Cucinelli, uno dei visitatori  della mostra appena terminata, ha affidato al registro delle presenze.

 

 

 

 

 


Condividi

Eventi correlati

15-02-2015
Il tradizionale appuntamento del Carnevale in piazza Matteotti domenica 15 febbraio 2015 a partire dalle oer 15 con musica, coriandoli, dolci e tanta allegria per piccoli e grandi.
luogo: piazza Matteotti

Immagini correlate