Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

C'E' ANCHE LA POESIA NELL'ESTATE TIFERNATE: SUCCESSO PER IL READING DI SIMONE CUMBO ALL'ORATORIO DEGLI ANGELI
News
29.07.2017 -


Sulle note della chitarra del maestro Giulio Castrica, si è chiuso il secondo, affollato incontro con la poesia di Simone Cumbo con cui l’Amministrazione comunale di Città di Castello ha simbolicamente riaperto l’Oratorio degli Angeli, o Ridotto degli Illuminati. Ricavato nel sito dell’antico complesso degli Oratoriani di San Filippo Neri, l’oratorio risale alla fine del 1600, 1687 per la precisione, è conosciuto come Ridotto degli Illuminati, perché dalla riapertura del Teatro, negli anni 70 del 1900, ha sempre svolto il ruolo di servitù di lustro delle sue attività. Per circa due anni ha custodito i volumi della biblioteca comunale in attesa di essere trasferiti nella nuova sede di Palazzo Vitelli a San Giacomo e da qualche mese è tornato alla sua identità originaria, come luogo della cultura diffusa, un incubatore di esperienze culturali eterogenee, che hanno bisogno di un’atmosfera raccolta e informale, adatto ad ospitare forme anche sperimentali di espressione creativa, spesso mortificate da costi eccessivi o da mancanza di spazi dimensionati. “Per questo il comune ha ritenuto importante metterlo di nuovo al servizio della cultura locale” ha ribadito l’assessore Luciana Bassini, intervenendo all’evento. Allestito con un impianto di amplificazione, l’Oratorio ha già iniziato la sua seconda vita con la mostra etnologica Altrimondi, esposizioni artistiche e quindi i due reading dedicati all’ultima raccolta di poesie di Simone Cumbo, “Lasciateci ai nostri sogni”. Accompagnate dalla musica di Giulio Castrica, docente della scuola comunale di musica Puccini, e interpretate da David Berliocchi e Beatrice Mearelli di Accademia Visionaria, le poesie di Simone Cumbo, per il secondo appuntamento, erano incentrate sui temi della rabbia, la rivolta e la speranza, approfondendo il filone politico della sua produzione. Simone Cumbo, tifernate conosciuto per l’impegno politico e sociale, da qualche tempo, si dedica alla poesia con risultati che gli sono valsi la pubblicazione in antologie e numerosi riconoscimenti a concorsi nazionali.
(allegata foto)

 


Condividi