Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati

Notizie dal Comune

STAMPE GIAPPONESI DELL'OTTOCENTO E IL CODICE DA 50MILA EURO ALLA MOSTRA DEL LIBRO E DELLA STAMPA ANTICA DI CITTA' DI CASTELLO
News
04.09.2017 -


Esposto su un leggio, in posizione enfatica rispetto a manoscritti e stampe della antica via della Seta, è stato il codice quattrocentesco dal valore di mercato di 50mila euro a catturare l’attenzione dei visitatori della XVII Mostra del libro antico e della stampa antica di Città di Castello, che stamattina, sabato 2 settembre, è stata inaugurata ufficialmente dalle autorità. “In questa mostra rivive l’arte tipografica tifernate e trova una casa il mondo composito della bibliofilia nazionale ed europea” ha detto il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta prima del taglio del nastro, sottolineando “Qualità e seguito che la mostra ha saputo guadagnarsi, in tempi difficili per le manifestazioni di nicchia, tra collezionisti, librai e addetti ai lavori. “Mantenere sempre attuale una mostra del libro antico è un’impresa per definizione ma finora ci siamo riusciti, senza perdere qualità o sostenibilità finanziaria” ha aggiunto Fabio Nisi, presidente dell’Associazione Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, che insieme al Comune promuove l’evento. Tra i pezzi di maggiori valore, oltre alla cartografia della Firenze antica in esemplare unico, anche le stampe giapponesi dell’Ottocento, relative a trittici ispirati al famoso teatro Kabucki e a scene di vita domestica, esposte nello stand di un antiquario di Umbertide specializzato in carta geografiche e stampe. Valore commerciale 500 euro e molto richieste anche per arredo di interni. Orgoglio del libro di carta contro l’impalpabile web nel compleanno di Charta, la maggiori rivista del settore, che ha scelto Città di Castello per festeggiare i 25 anni di attività insieme alla sua editrice e mecenate, Vittoria di De Buzzaccarini. Giancarlo Mezzetti, coordinatore scientifico della mostra ha ricordato i molti appuntamenti che la manifestazione ancora riserva: nel pomeriggio di oggi, sabato 2 settembre, a Palazzo Vitelli alle 17.30 a Palazzo Vitelli a Sant’ Egidio, la conferenza sul fratello di Angela De Rossi, moglie di Alessandro Vitelli, Giangirolamo. Parteciperà il sindaco Luciano Bacchetta, il coordinatore Giancarlo Mezzetti, gli storici Guido Perra, Fabio Nisi e Pierluigi Poldi Allaj. La conferenza di domani, domenica 3 settembre a Palazzo Bufalini alle ore 16.30, sarà dedicata al convento di San Girolamo a Città di Castello su iniziativa della Società Bibliografica toscana. Interverranno il vicesindaco Michele Bettarelli, Giancarlo Mezzetti, Fabio Nisi, Paolo Tiezzi Maestri dell’Istituto Valorizzazione Abbazie Storiche della Toscana, Isabella Gagliardi dell’Università degli Studi di Firenze, Francesco Rossi dell’ Associazione Idilio dell’Era, Andrea Czortek dell’ Istituto Teologico di Assisi. L’incontro approfondirà la figura di Giovanni Colombini, fondatore anche a Città di Castello dell’ordine dei Gesuati. Domenica l’apertura degli stand è alle 9.30; alle 12.00 è prevista una archeodegustazione con prodotti della tradizioni culinaria antichissima, eccellenze gastronomiche e enologiche del territorio. Nei giorni della mostra sarà aperto il Laboratorio di restauro Memorie di Carta, il museo storico dello stabilimento tipografico Pliniana, la tipografia Grifani-Donati ed il museo del Duomo.
(Allegate foto)
 

 


Condividi

Eventi correlati

dal 01-07-2014 al 14-09-2014
Estate in città 2014 - Shopping-Musica Live-DJ set- Danza- Cinema e Teatro- Eventi e mostre-GAstronomia e folklore
luogo: Città di Castello

Immagini correlate