Comune di Città di Castello (PG)

INDAGINE ANAC SU PALAZZO VITELLI A SAN GIACOMO: LIGNANI CHIEDE SPIEGAZIONI ALLA GIUNTA. "PERCHE' IL CONSIGLIO E' STATO TENUTO ALL'OSCURO?"

lunedì 20 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
INDAGINE ANAC SU PALAZZO VITELLI A SAN GIACOMO: LIGNANI CHIEDE SPIEGAZIONI ALLA GIUNTA. "PERCHE' IL CONSIGLIO E' STATO TENUTO ALL'OSCURO?"
torre civica
16-10-2017 -

 

Perché il consiglio comunale non è stato messo a conoscenza dell’istruttoria e poi della delibera del’Autorità Anti Corruzione sulla conduzione dei lavori di Palazzo Vitelli a San Giacomo, dove sono in corso gli interventi per la nuova Biblioteca? Lo chiede un’interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani relativa ad un’indagine dell’Anac “su un'opera sensibile come Palazzo Vitelli a San Giacomo, spesso al centro dell'interesse pubblico per i continui ritardi riguardo la sua riconsegna alla Città”. “La delibera ANAC - puntualizza Lignani - censura in più parti la gestione dei lavori, in particolare la lacunosità delle perizie di variazione degli importi  dei lavori avvenute nel 2012 e nel 2014 redatte dalla direzione dei lavori e dal RUP, il responsabile unico del procedimento, la condotta non conforme del RUP nel non evidenziare la conferma della stipula di polizze assicurative da parte dell'appaltatore, il conferimento per affidamento diretto contra legem dell'incarico alla direzione dei lavori considerato l'importo superiore a 100.000 euro dei compensi per la stessa, l'affidamento della direzione dei Lavori a soggetto plurimo invece che ad unico professionista così come previsto dalla legge”. Fatti questi rilievi, Lignani viene all’attualità: “La delibera del 1 agosto concede 30 giorni al Comune, a decorrere dal 6 settembre 2017, per comunicare le determinazioni conseguenti alle proprie comunicazioni; la Giunta comunale finora si è limitata a revocato l'incarico alla direzione dei lavori e solo per la parte non svolta sottovalutando evidentemente il contenuto della Delibera dal momento che Anac ha trasmesso le sue risultanze alla Procura della Repubblica con tutte le possibili conseguenze del caso”. Per l’esponente di Fratelli d’Italia “il fatto che il consiglio non sia stato informato è grave e chiede di sapere quali ulteriori determinazioni si intendano prendere,  considerato l'oggettiva gravità delle contestazioni dell'ANAC, e quale sarà la tempestiva dell’apertura della Biblioteca a fronte di questo ulteriore imprevisto”. 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it