Comune di Città di Castello (PG)

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

martedì 21 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Comune di Città di Castello

Comune di Città di Castello
Piazza Gabriotti 1, 06012 Città di Castello (PG)
Partiva IVA: 00372420547
PEC comune.cittadicastello@postacert.umbria.it

..
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
LA GIORNATA DELLA MEMORIA
News
26-01-2015 -

LA GIORNATA DELLA MEMORIA

Grande accoglienza per lo spettacolo della stagione di prosa del Teatro degli Illuminati di Città di Castello Schindler’s list, con Carlo Giuffrè in scena, che ieri sera (domenica 25 gennaio) ha aperto le manifestazioni per la Giornata della Memoria.

Nella mattina di oggi (lunedì 26 gennaio)  i 200 ragazzi presenti all’Auditorium di Sant’Antonio hanno risposto all’appello dell’Anpi, l’associazione Partigiani di Città di Castello, presentando progetti sul tema Non perdiamo la memoria che dava titolo all’iniziativa. In sala le classi del polo professionale Cavallotti- Patrizi- Baldelli che hanno presentato un filmato nel quale si ricostruiscono, a partire dalle tracce monumentali, i luoghi e le vicende degli ebrei tifernati. Il polo tecnico Franchetti-Salviani ha invece integrato l’idea di trekking urbano, dedicando un viale della circonvallazione urbana a questo tema, attraverso installazioni che ne richiamino simboli e protagonisti. Anche per la scuola primaria di Cerbara era una seconda volta: il suo percorso della memoria è partito da un fiore, la Rosa del partigiano, che ormai fiorisce in molti dei giardini delle scuole cittadine, per fare il punto sui valori calpestati dal fascismo e sugli ideali di libertà, fratellanza e pace. “Il genocidio degli ebrei è uno dei molti crimini che l’uomo è stato capace di compiere, negando diritti fondamentali, come quello dell’identità personale che è fatta di sesso, lingua, di razza e di religione” ha detto il vicesindaco di Città di Castello e assessore alle Politiche culturali Michele Bettarelli, ricordando che la Giornata della Memoria apre il calendario di manifestazioni L’Italia è una repubblica democratica, quest’anno incentrato sulla Grande Guerra. Anna Pacciarini, presidente di Anpi, ha invece lasciato parlare i testimoni: “Il soldato che ha incontrato lo sguardo abbattuto dei prigionieri del campo di concentramento di Dacau e quello ottimista, nonostante tutto, di Anna Frank che non si è mai arresa ad una barbarie razzista dura a morire, come ricorda la strage di giovani nell’isola di Utoya, perpetrata da un loro coetaneo in nome della follia nazista”. Toccante la testimonianza della dirigente del II Circolo didattico Paola Avorio, che ha ricordato la figura di Beniamino Schivo, sacerdote tifernate Giusto tra i Giusti che salvò tante famiglie ebree dalla deportazione, tra cui quella della dirigente. Un pronipote dell’eroe senza medaglia Angelo Zampini, Gabriele, alunno della scuola media Dante Alighieri, ha invece ricordato le imprese coraggiose del suo avo, che ancora non hanno avuto giusto riconoscimento.

La Giornata della Memoria prosegue domani, al Teatro degli Illuminati, per il primo giorno di rappresentazione di In viaggio verso Auschwitz, realizzato dall’associazione Medem per l’occasione, che sarà seguito, nell’arco di due giorni di repliche, da quasi 400 studenti della scuola primaria di via Martiri della Libertà, di Rignaldello, Cerbara, La Tina, dell’istituto comprensivo A.Burri di Trestina, della scuola media Alighieri-Pascoli e di Monte Santa Maria Tiberina.

Nel pomeriggio di martedì 27 gennaio Anpi ha promosso un fla sh mobper non dimenticare, previsto alle ore 18.30 sotto il Loggiato Gildoni di Palazzo Bufalini.

(allegata foto)

 

 

 


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it