Comune di Città di Castello (PG)

EX OSPEDALE: LA REGIONE TOGLIE IL VINCOLO. "CONCRETO PASSO VERSO IL RECUPERO". SOPRALLUOGO PAPARELLI, SINDACO, SVILUPPUMBRIA

giovedì 23 novembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
..
EX OSPEDALE: LA REGIONE TOGLIE IL VINCOLO. "CONCRETO PASSO VERSO IL RECUPERO". SOPRALLUOGO PAPARELLI, SINDACO, SVILUPPUMBRIA
mappa storica cdc
24-02-2015 -

 

“Toglieremo il vincolo della destinazione sanitaria, così da liberare le potenzialità dell’ex ospedale di Città di Castello e accelerarne il recupero”: questa la decisione annunciata nella giornata di oggi, lunedì 23 febbraio, dall’assessore all’Urbanistica della Regione Umbria Fabio Paparelli in occasione del sopralluogo all’immobile, che fino al 2001 ha ospitato la sanità tifernate. Positivo il commento del sindaco Luciano Bacchetta, che definisce “l’iniziativa della Regione un passo risolutivo e concreto per dare una nuova vita al complesso imponente dell’ex ospedale, tassello strategico per il recupero del centro storico”. Alla visita era presenti anche gli assessori Michele Bettarelli, Mauro Alcherigi e Luca Secondi, il presidente di Sviluppumbria Gabrio Renzacci, il direttore generale Mauro Agostini, i tecnici della Regione dell’Umbria e del Comune. “L’importanza dell’immobile è evidente” aggiunge Paperelli “partendo da questo presupposto, la Giunta della Regione Umbria, approvando il piano attuativo annuale del patrimonio, rimuoverà il vincolo sanitario posto sull’ex ospedale con la convenzione del 2007 per percorrere, insieme all’Amministrazione comunale, le strade idonee a valorizzarne spazi e  caratteristiche. La Regione è pronta a mettere a disposizione l’edificio, il Comune farà la sua parte e Sviluppumbria sarà investita del compito di trovare un soggetto privato che partecipi all’operazione attraverso il project financing. Se questo è il percorso, dobbiamo concluderlo velocemente perché la comunità si aspetta risposte in tempi brevi”.

“Ottomila metri quadrati fanno dell’ex ospedale di Città di Castello un’operazione molto impegnativa sia sul fronte economico e progettuale” ha concluso il sindaco “La strada intrapresa dalla Regione è realistica e funzionale; ci auguriamo che servirà a superare lo stallo e a stimolare manifestazione di interesse di privati dal momento che le dimensioni finanziarie del recupero richiedono un intervento strutturato per restituire dignità e ruolo ad un edificio monumentale, inserito in un quadrante di grande pregio, accanto alla Pinacoteca, al complesso di San Domenico, al sito templare. L’Amministrazione comunale è pronta ad investire in questo progetto risorse consistenti ed adeguate”.  (Allegate foto)

 
Scarica allegato (1947 kb) File con estensione generica


Condividi questo contenuto

Privacy - Note legali - Accessibilità - Posta interna - Posta Elettronica Certificata - Contatta il Comune - Cookie Policy

Comune di Città di Castello - Piazza Gabriotti, 1 06012 Città di Castello (PG) - Telefono 07585291 Telefax 0758529216
Posta elettronica certificata (Pec) comune.cittadicastello@postacert.umbria.it
Codice Iban: IT 38 R 01030 21600 000002529803 (Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Garibaldi - 06012 Città di Castello PG)

Il portale del Comune di Città di Castello (PG) è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Città di Castello (PG) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it